Primo Piano

Dal mercato ai rinnovi, il futuro azzurro passa da qui

Terminato il calciomercato, il Napoli si concentra sull’annosa questione dei rinnovi di alcuni suoi calciatori.

Gli esami non finiscono mai” diceva Eduardo De Filippo, e così dopo i giorni frenetici della campagna-trasferimenti il Napoli si concentra sui contratti di alcuni atleti della rosa, da rivedere, da ritoccare, da prolungare.

In ordine di scadenza più breve, la questione sicuramente temporalmente più urgente riguarda Raul Albiol. Il difensore campione del mondo e d’Europa ha il contratto in scadenza e, in caso di mancato rinnovo, fra meno di 4 mesi sarà libero di trattare il suo futuro con chiunque e senza comunicare nulla al Napoli. Gli azzurri hanno rifiutato quest’estate gli assalti del Valencia, forti del potere contrattuale, ma potrebbero ritrovarsi da metà campionato un calciatore in rosa che già si è accordato con altri. Rumors parlano di riavvicinamento e di buone possibilità che le due parti possano rinnovare il rapporto almeno per un’altra annata.

Situazione non facile, almeno inizialmente, anche per Kalidou Koulibaly. Il difensore franco-senegalese fra giugno e luglio è stato protagonista, col suo procuratore Bruno Satin, di alcune uscite non propriamente felici che hanno portato Aurelio De Laurentiis anche a “bacchettarlo” pubblicamente, con tanto di minaccia di pagamento danni. Il sereno però sembra aver fatto capolino fra i due “contendenti” e pare che già entro fine mese la società azzurra ne annuncerà il rinnovo con aumento di stipendio.

Questione ancor più facile, almeno stando alle voci che giungono, è quella che riguarda invece Elseid Hysaj, Dries Mertens e Manolo Gabbiadini. I tre calciatori sono vicini ad un rinnovo con ritocco dell’ingaggio, l’albanese dovrebbe addirittura vedersi raddoppiare l’attuale stipendio con un prolungamento dal 2020 al 2021. Per l’attaccante belga invece si prospetta un anno in più di contratto (attuale scadenza 2018) ed un piccolo aumento annuale, idem per il centravanti bergamasco.

Il vero ostacolo dei rinnovi riguarda Lorenzo Insigne. Il calciatore ad oggi non rientra nemmeno nei primi 11 calciatori più pagati della rosa e chiede un ritocco consisente, anche alla luce delle prestazioni dell’ultimo campionato. Le continue dichiarazioni dei suoi procuratori hanno acceso un pò gli animi, anche fra i tifosi, e la situazione è alquanto delicata. Ad oggi non si hanno notizie di un imminente rinnovo con ritocco dell’ingaggio, la situazione pare essere ancora in stand-by ma urgono soluzioni per il bene di entrambi.


RIPRODUZIONE RISERVATA. Ne è consentito un uso parziale, previa citazione della fonte.

Sponsor 3

Ultimi Articoli

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top