Notizie

A. Bigon: “Benitez ancora più serafico di me. A gennaio la società sa cosa deve fare”

973d452191c64a038927e95436dac7d2

Riccardo Bigon farà bene ad accertarsi che suo padre Albertino, ex allenatore scudettato del Napoli con un passato anche all’Udinese, sabato sera guardi la partita in tv: «Non ho visto le sfide con Arsenal e Parma, ma ho capito che devo sempre trovare il modo di seguire gli azzurri».
Una battuta che fa sorridere, del resto è tornato il buon umore a chi come Bigon ha il Napoli nel cuore. «Era importantissimo superare questa piccola crisi di risultati – afferma il padre del ds azzurro Riccardo – perché le prestazioni contro Juventus e Borussia non erano affatto da buttar via. Dirigenti e tecnico sono stati bravi a mantenere l’equilibrio ed i nervi saldi, anzi forse in questo aspetto risiede il segreto del successo sulla Lazio. Napoli è una piazza particolare, ma Benitez è addirittura più serafico di me. Non era facile partire così bene, ricordiamoci che Rafa si è insediato da appena pochi mesi e che il Napoli ha perso Cavani togliendosi un dente del giudizio, mica un dente da latte». Per fortuna, Higuain non sta facendo rimpiangere il Matador: «E’ un attaccante completo – continua Bigon – sa far tutto. Segna, ma gioca anche per la squadra. Ha qualità e forza fisica. In questo momento la Juventus ha qualcosa in più di tutte le rivali, lo ha detto anche Marotta che sono riusciti ad inserire due pedine importanti come Tevez e Llorente in un contesto di prim’ordine. Occorre ridurre ancora un po’ il gap che c’è. Lo sanno certamente anche i diretti interessati». Il mercato di gennaio è alle porte e i tifosi si aspettano che la società intervenga nei reparti in cui si è evidenziata qualche crepa: «Intanto, ci sono alcuni elementi importanti che sono fuori e che rientreranno». Non bisogna però neppure sottovalutare che sin qui il Napoli è stato grande con le piccole e piccolo con le grandi: «Credo che Arsenal e Borussia siano strutturalmente superiori. Occorre del tempo per potersi misurare con questo tipo di club. La pazienza è la virtù dei forti, Benitez mi sembra ne abbia da vendere. IN questo siamo simili ed alla fino io a Napoli qualcosina ho vinto…» 

Fonte: La Gazzetta dello Sport

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top