Notizie

ADL ed il San Paolo: “Basta aspettare, subito i lavori – Quando ho ospitato il PSG mi sono vergognato”

Il temporale che per mesi, se non per anni, ha imperversato sulle teste di Aurelio De Laurentiis ed il Sindaco Luigi De Magistris, sembra essere passato, le nubi sembrano essersi diradate,

ma quello che è comparso sulle teste dei tifosi azzurri è davvero un cielo del tutto sereno?

I due massimi esponenti del Calcio Napoli e del Comune di Napoli, si sono recentemente incontrati ed hanno chiarito punti fondamentali che hanno limato le divergenze che hanno rallentato ulteriormente l’annosa questione stadio San Paolo. Il Presidente del Napoli ha dichiarato che in due anni il San Paolo si rifarà la pelle e che con il Comune c’è allo studio una nuova concessione d’uso dello stadio che prevederebbe la divisione delle spese di manutenzione ordinaria.

Il Presidente azzurro ha anche fatto riferimento alla necessità di rifacimento dei bagni (assolutamente indecenti), dei seggiolini e delle gradinate, ed anche al fatto la pista di atletica possa rimanere lì dov’è. “Sarà uno stadio più sicuro e funzionale – dichiara Aurelio De Laurentiis- Non bisogna più perdere tempo, la crescita del Napoli non può non passare attraverso un coinvolgimento dello stadio stesso. Ho detto a De Magistris che mi sta bene allo stadio si tengano i concerti e tutte le attività che il Comune offre attualmente alla cittadinanza, ma voglio assolutamente si tuteli un  manto erboso che era tra i peggiori d’Italia ed ho resto il più bello. Sediamoci ad un tavolo e mettiamoci d’accordo, la nostra disponibilità c’è. Ma non voglio più aspettare, voglio partire subito con i lavori. Siamo l’unica squadra in Italia ad essere in Eruopa da cinque anni consecutivi, abbiamo ospitato squadre di livello mondiale come Arsenal e PSG, e quando sono stato costretto a farli percorrere i corridoi del San Paolo mi sono vergognato”.

Insomma, De Laurentiis ha ribadito la volontà di non aspettare più, anche se di fatto un percorso ben definito e chiaro, al momento, non è stato ancora esternato. Quindi, schiarita si, ma dalle parole del Presidente del Napoli non si percepisce ci sia nell’immediato un progetto assolutamente rivoluzionario ed innovativo pronto ad essere messo in pratica da subito, bensì interventi che vadano “solamente” a migliorare e rendere decente una situazione al momento indecente. La sensazione è quella, ma, in ogni caso, meglio poco che niente.

Sponsor 4

Ultimi Articoli

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top