Notizie

Allegri: “Partita molto complicata, non abbiamo subito praticamente nulla. Napoli? E’ una grande squadra”

14b84232903a5387e6d1bced93a68cdd

Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni dei media nel post partita:

 

Queste le dichiarazioni del tecnico della Juventus a Sky:

“Il finale del campionato lo immagino perché è il nostro obiettivo. Il Napoli ha dimostrato di essere una grande squadra, sono contento della partita che hanno fatto i ragazzi stasera. E’ stata una partita molto equilibrata. Il Napoli se si scatena in velocità diventa pericolosissimo negli spazi, i ragazzi sono stati bravi a non concedere spazi tra le linee. A parte un grande intervento di Bonucci nel primo tempo non abbiamo subito praticamente nulla. 

Sul finale abbiamo giocato a quattro ed è una sicurezza che abbiamo acquisito senza subire gol, e questo può esserci utile soprattutto in Champions. Dybala? Sul finale era stanco, ho inserito Alex Sandro che ci è stato molto utile. Zaza si sta dimostrando un calciatore di grandissimo valore. Partita molto tattica, Insigne e Callejon hanno fatto praticamente gli esterni bassi. Nel secondo tempo molto più palleggio loro, soltanto una ripartenza poteva decidere la partita. 

Dopo quattro scudetti consecutivi era sempre difficile. Tutte le cose non vengono per caso, quest’anno avevamo moltissimi giocatori buoni. All’inizio dell’anno episodi sfavorevoli ed infortuni, poi con la condizione fisica ottimizzata siamo cresciuti e sono cresciuti i ragazzi. I “vecchietti” sono tornati protagonisti.  Le situazioni partita cambiano sempre e stasera i ragazzi sono stati bravi, Rugani e Barzagli sono stati straordinari”.

Così a Premium Sport:La partita è stata tattica tra due squadre che meritano la posizione in classifica. Non ci sono state molte occasioni. Una grande occasione del Napoli c’è stata ma Bonucci ci ha salvati noi abbiamo avuto una buona occasione con Dybala e poi è arrivato il gol. Queste sono gare che si risolvono con un episodio. Siamo stati bravi a non lasciare campo al Napoli e anche loro ci hanno concesso poco spazio. Era importante vincere ma mancano ancora 13 partite. Era un test importante ed uno snodo importante a livello psicologico. Ci da fiducia.
Cosa temevo? La loro velocità ma siamo stati bravi ad accorciare gli spazi e a pressare bene gli avversari. In fasi di possesso potevamo fare meglio ma credo che abbiamo letto bene la partita e in questo i ragazzi sono stati molto bravi e sono molto contento. Ora dobbiamo pensare a riposarci e a recuperare energie perché lo sforzo mentale e fisico è stato molto importante. 
Zaza? Di qui alla fine dell’anno la differenza la faranno quelli che hanno giocato meno perché hanno più freschezza”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top