100×100 Napoli

Calcio&Business

Assicurarsi contro le sconfitte

c9212dab61c92fa5c6cba1377af0272f

Il danno insostenibile della mancata partecipazione alla Champions League, la perdita dei diritti su cui fare affidamento per poter affrontare la stagione sportiva senza l’assillo di dover vendere o di non potersi rafforzare, l’impossibilità di garantire un Business Plan adeguato alle richieste del tecnico in procinto di non rinnovare, tutte queste situazioni possono e potevano essere risolte con una semplice Assicurazione.

Il Borussia Dortmund, infatti, non sarebbe particolarmente preoccupato per il contraccolpo economico derivante da una mancata qualificazione alla Champions League per la prossima stagione.

Il Club, secondo Bloomberg, avrebbe stipulato nel 2012, un’assicurazione per coprire il rischio derivante dai mancati ricavi legati a questa ipotesi, in modo da prevenire un impatto troppo negativo sul Conto Economico. Scenario che, stante l’attuale posizione in classifica, è verosimile.

Le fonti interpellate da Bloomberg, sostengono che questa particolare copertura assicurativa, avrebbe alle spalle un pool di 12 “underwriter” (assicurazioni che ripartiscono il rischio sottostante), perché, sarebbe studiata, per garantire una cifra non distante dai 35 mln di euro che il Borussia ha incassato nelle sue ultime apparizioni in Champions. Il premio assicurativo pagato, sarebbe vicino al 30% del capitale garantito: indubbiamente un valore elevato, ma, come dimostrato dai fatti, coerente con il rischio che una squadra vincente possa sbagliare una stagione.

E forse rassicurante per poter programmare tranquillamente il futuro.

Inside Articles Bottom
To Top