Notizie

Aurelio De Laurentiis: “Apprezzo Sarri. Sono convinto di una cosa su Higuain”

f90adcaadfe683f3c07c95c80278817c

Lo ha detto il patron azzurro durante un’intervista.

Intervistato dal quotidiano milanese “Corriere della Sera”, Aurelio De Laurentiis ha parlato a 360° del Napoli. Orgoglioso del rendimento del “suo” Napoli in Italia e in Europa, che dal nulla è arrivato fino alla Champions, ha ricordato come e perchè ha acquistato il Napoli (“Il Napoli mi è sempre stato nel cuore”), prima di ricordare i soldi spesi per rilanciare la squadra: Mi diedero del matto perché rispetto ai 5 milioni sbandierati da Gaucci, io ne spesi 32, poi altri 35 il primo anno di serie C e ancora 35 il secondo, 100 milioni per arrivare in serie B. Ma ne sono felice”.  

La felicità di essere ancora il proprietario del Napoli è la stessa di undici anni fa ed è pienamente condivisa dalla sua famiglia. Favorevole a un campionato europeo per club, rinnova l’accusa a Fofa e Uefa di essere due organismi di un calcio obsoleto. Non si esprime su Tavecchio e Galliani, espressioni del potere di un calcio italiano da rifondare. 

Ha ingaggiato Sarri perchè “Lavora molto, apprezzo la sua tenacia nell’applicazione delle sue idee, alcune di queste nuove” e conferma che non ha mai pensato di cedere Higuain, convinto che il pipita “Sarà rispettoso del Napoli e del lavoro della squadra”. 

De Laurentiis ha poi smentito di voler vendere il Napoli per acquistare la Roma, però ha lasciato intendere di voler realizzare quella che lui definisce una visione, fuori dai confini italiani. 

Inside Articles Bottom
To Top