Notizie

Behrami: “Dopo l’infortunio sto bene sia mentalmente che fisicamente. Il Mondiale dà uno stimolo in più”

4a589699a7d78d96fdb680afa7d144c3

Valon Behrami, centrocampista del Napoli, è in Brasile con la Nazionale svizzera per disputare i Mondiali. Un’ emozione unica quella che sta vivendo il giocatore e ai microfoni di RSI ha rilasciato delle dichiarazioni in merito al momento che sta vivendo. 
Ecco le sue parole:Il tweet dopo il rigore? Qui ogni cosa è buona per passare il tempo. I Mondiali sono iniziati e per noi è stato bello perché abbiamo, finalmente, passato un pomeriggio diverso. Con i tweet io mi diverto, alla fine non scrivo le cose serie. Il resto del tempo lo passiamo molto in camera, giochiamo a carte”.

Rispetto a quattro anni fa vediamo un Behrami diverso: sei il primo che si alza, che va agli allenamenti. Sei più sorridente.
“Sono tranquillo. Mi sveglio prima perché non ho ancora assimilato il fuso orario. Però mi piace assaporare la mattina, uscire tranquilli, c’è un buon clima di primo mattino e sono cose che mi rendono sereno e tranquillo in vista dalla partita di domenica”.

Nel Napoli all’inizio facevi fatica ad uscire dalla difesa però poi è stato trovato il sistema. Nella Svizzera si fatica ad uscire dalla difesa: può capitare una cosa del genere?
“Si, abbiamo parlato di questo ed è una scelta dell’allenatore: non vuole che ci abbassiamo noi a prendere la palla sulla linea dei difensori e ogni tanto si potrebbe anche fare. L’Ecuador sarà una squadra che attaccherà i nostri centrali e quindi si farà un po’ fatica dietro. Nei primi minuti cercheremo di non rischiare cercando di andare più sulla seconda palla. Mi piace prendere la palla stando più basso perché non ho il problema di girarmi e se ho le spalle girate ho più difficoltà perché sono lento”.

L’infortunio, indirettamente, ti ha fatto recuperare delle forze.
“Mi piace la continuità, giocare poi capitano queste cose durante la stagione. Sono arrivato in Nazionale che ero fermo da un mese. La questione è stata più di gestione, di capire a che punto era il dolore, io il ritmo lo trovo subito dopo poche partite. Una Coppa del Mondo ti dà energie in più, un altro tipo di atteggiamento in campo. Sono tranquillo, sereno mentalmente e non mi preoccupo di questi piccoli problemi avuti. Arrivo in buone condizioni sia mentali che fisiche”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top