Notizie

Benitez: “Abbiamo vinto e siamo felici. A volte abbiamo giocato meglio senza ottenere risultati. Oggi sono soddisfatto”

dcbcc53d33478b7f38471d5dbbe6eecc

Rafa Benitez, allenatore felice e soddisfatto per questa vittoria importante, in queste occasioni preferisce ottenere il risultato rispetto al fare un gioco perfetto. Intervistato a Skysport e Mediaset, ecco come la pensa lo spagnolo:

“Abbiamo vinto e siamo felici, in passato abbiamo giocato meglio senza però vincere. Sono soddisfatto. La Roma ha difeso bene, ma siamo l’unica squadra che ha battuto due volte i giallorossi in questa stagione. Questo sottolinea il nostro lavoro contro una formazione che subisce pochi gol. Abbiamo perso Jorginho e Behrami, ma i calciatori in campo hanno sopperito alle loro assenze”.

Sperate in una rimonta al secondo posto? “Oggi abbiamo vinto anche senza qualche calciatore importante, abbiamo offerto una buona intensità riuscendo a battere una grande squadra. Questa era una gara da vincere, abbiamo attaccato fin dall’inizio. Abbiamo avuto le nostre occasioni, siamo contenti di aver vinto a prescindere da chi ha meritato”.

Manca la spinta del pubblico durante le difficoltà? “I tifosi sono al fianco della squadra, noi dobbiamo dare il massimo per motivare i sostenitori. Credo che la maggioranza siano soddisfatti perché proviamo a offrire un buon calcio, finora abbiamo fatto tante cose buone e i tifosi sanno che i ragazzi danno il 110% in ogni gara”.

Cosa sta succedendo ad Hamsik? “Ho parlato di questo con lui, non è una questione di modulo. È stato fermo due mesi per infortunio, sta facendo un grandissimo sforzo perché non era semplice giocare tante gare consecutive. Sappiamo che è un calciatore di qualità, a breve tornerà in una buona condizione. E’ un professionista straordinario e ha tutta la mia fiducia”.

Importantissime sono state le parate di Reina? “Sta disputando una grande stagione, ha 32 anni e non è anziano. Ha una condizione fisica eccezionale, legge molto bene la gara. È un estremo difensore di grande livello, a Liverpool dicevo che era tra i migliori al mondo. E’ felice di essere qui ed è molto importante per la squadra dal punto di vista caratteriale. Il suo futuro? Ha una clausola, lui deve continuare a lavorare. Se para meno perché riceve meno tiri, sono più felice”.

Cosa ha pensato della prestazione di Higuain? “Non fa solo gol, ma fa tanto movimento e assist per i compagni. Il nostro attacco ha grande qualità, Gonzalo e Callejon possono colpire in ogni momento. I quattro calciatori offensivi possono fare bene in tutte le gare”.

Cosa ha detto alla squadra negli spogliatoi? 
”Gli ho fatto i complimenti perchè oggi abbiamo dimostrato di acquisire sempre maggior maturità”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top