Notizie

Benitez: “Con le russe non è mai facile, ora pensiamo al Torino. Roma o Juve? Ecco cosa dico ai tifosi”

6bbc85f8d9e13c7830885b1877c80879

Oggi Rafa Benitez non ha tenuto la consueta conferenza stampa pre partita, che anticipa la gara Torino-Napoli. Però il tecnico azzurro ha parlato ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli.

Queste le sue dichiarazioni.

Nel sorteggio di Europa League c’è il Dinamo Mosca, sembra andata bene ma non è facile.
“Non lo è mai, i loro numeri sono fantastici hanno vinto 6 gare su 6 nel girone. Le squadre russe non sono mai facili. E’ chiaro che secondo la mia esperienza dico che sarà difficile”.

Il ritorno in Russia è un svantaggio per la qualificazione?
“A volte si pensa che sia così ma dipende anche da loro come verranno qui. Dobbiamo capire se verranno per difendersi o a fare gol. Dobbiamo affrontare la gara con testa e cuore, 1-0 è un buon risultato ma non  sufficiente, proveremo a fare un buon risultato in casa. Ripeto dobbiamo metterci testa e cuore ma meglio più testa”.

Lei ha vinto sia Champions che Europa League.
“Non è facile, dipende anche dai giocatori”.

In Europa League senza subire gol per 5 partite.
“E’ strano quando criticano che non fai bene la fase difensiva ma è un dato di fatto, proviamo fare quello che facciamo anche in campionato, sempre”.

Il calcio italiano è andato bene in Europa League.
“Nel sorteggio erano tutte difficili, anche le italiane. Il campionato italiano ha fatto un passo avanti in campo europeo”.

C’è stato un incontro col presidente allo stadio, di cosa avete parlato? Magari del suo futuro
“Noi parliamo sempre. Non ho parlato del mio futuro ma della gara come lo facciamo sempre”.

Crede che il Torino sarà stanco domenica sera?
“Dopo giovedì tutti sono stanchi ma la carica nel superare il turno mette da parte tutte le stanchezze”.

Il Napoli matterà il Toro?
“Noi dobbiamo fare bene, una buona gara, un buon lavoro”.

Meglio pressarli alti?
“Tante squadre lo hanno fatto. Non dico che dobbiamo dare indicazioni a loro. Loro sanno cosa devono fare, lavorano da anni con lo stesso allenatore. Giocano bene”.

Con Pecchia due vittorie su due. Ci sarà anche a Torino? coma va il polpaccio?
“Il polpaccio va meglio. Pecchia è intelligente e preparato, lavora con noi molto bene e abbiamo deciso che se continua così allora io potrò restare seduto”.

Dormirà comodamente sul suo cuscino visto che la rosa del Napoli è di grande qualità?
“Con lo staff lavoriamo ogni giorno con i giocatori, controlliamo ogni giorno come stanno. La rosa è sempre più forte”.

Chi scenderà in campo? Cosigli per chi fa il fantaclacio?
“Non è facile. Per il fantacalcio devono analizzare l’ultima formazione”.

Se il Napoli vincesse andrebbe al secondo posto. Cosa sentirebbe di dire ai tifosi del Napoli meglio tifare Roma o Juventus lunedì?
“Io sono un uomo molto prudente. Prima voglio vincere io. I tifosi devono tifare prima il Napoli, poi si vedrà”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top