Notizie

Boateng squalificato per un turno in più: colpa del compagno Neuer

64d30e1852550ab8c452fa10fe6f8bad

Lo scorso 3 febbraio si è giocato Bayern-Shalke 04, durante la gara è stato assegnato un rigore agli ospiti. Il fallo è commesso da Jerome Boateng che viene poi espulso. Neur in porta si prepara, sul dischetto si presenta Choupo-Moting: rincorsa, tiro e il portiere para. Fin qui sembra tutto normale, appunto fin qui. La vicenda ha dell’incredibile dopo.

IL CASO E IL REGOLAMENTO. Boateng commette fallo e viene espulso, per lui tre giornate di squalifica. Il Bayern fa ricorso e gli viene tolta una giornata, dunque da tre le giornate di squalifica passano a due e se non fosse stato per Neuer, Boateng avrebbe saltato una sola gara. Ma il regolamento in Germania parla chiaro “Nel momento in cui il portiere para il rigore, al giocatore espulso verrà data una giornata in più di squalifica in quanto, non segnando, viene svantaggiata l’altra squadra”. I portieri della Bundesliga però non ci stanno e chiedono di cambiare la regola e c’è chi come Sommer, portiere del Gladbach, che farebbe segnare gli avversari, se il vantaggio fosse netto, pur di non mettere in difficoltà il proprio compagno.

D’altronde: campionato che vai, regolamento che trovi.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top