Notizie

Cagliari, parla Longo: “Aspetto il mio momento. Napoli grande squadra, ma noi possiamo fare punti ovunque”

ffe2c227849838e167d7847f4c819edc

Napoli-Cagliari si avvicina e tra le fila dei sardi Samuele Longo potrebbe guadagnarsi l’opportunità di giocare titolare al San Paolo. Marco Sau è indisponibile per infortunio e Longo lavora per mettere in difficoltà mister Zeman. Questa mattina il giovane attaccante veneto si è concesso ai microfoni dei giornalisti, in occasione dell’appuntamento settimanale “Lo stadio dei bambini” organizzato dal Cagliari Calcio.

Queste le sue parole, riportate dal sito GianlucaDiMarzio.com: «Sau sta facendo molto bene ultimante e spero di imparare tanto da lui, come da tutti gli altri. I miei compagni più esperti mi hanno detto di stare tranquillo, che il mio momento arriverà. Anche Zeman mi ha detto di lavorare bene e sfruttare al meglio le occasioni che mi capiteranno».

L’avversario, il Napoli «Il Napoli è una grande squadra, a me in particolare piace Higuain, ma li davanti sono tutti forti. Stesso discorso vale per la difesa: sono grandi giocatori, non ne temo uno in particolare. Noi però possiamo fare punti in qualsiasi campo, con la nostra filosofia, il nostro gioco offensivo e cercheremo di segnare il più possibile».

Sul suo momento «Credo che tutti quelli che non giocano vorrebbero più spazio, qui a Cagliari come in qualsiasi altra squadra. Io lavoro tutti i giorni per far bene e cercare di sfruttare le occasioni quando capitano. Domenica manca Marco Sau e come è ovvio avrò sicuramente più possibilità di partire titolare». Il goal sbagliato in occasione del rigore di Avelar? «Non ho dimenticato, ovviamente mi dispiace ancora tanto, se avessi fatto goal sarebbe stato importante per me e per il Cagliari. Ormai però e passato e bisogna andare avanti».

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top