Notizie

Calcio Estero. Cavani e Benitez mattatori. Crisi Mourinho. Vola il City. Il Club Brugge vince 7-1

abb40c287a3b4ff6365227a4517edd31

In Danimarca vince la capolista Midtjylland, mentre nel campionato polacco pareggia il Legia Varsavia, entrambe avversarie del Napoli e del Club Brugge in Europa League.  LIGUE 1 – Francia.  
Quarta giornata di Ligue 1 targato Napoli. Una doppietta di Cavani e un gol di Lavezzi regalano il successo per 0-3 al PSG sul campo del Monaco. El Shaarawy sostituito nella ripresa. I parigini comandano la classifica a punteggio pieno con 12 punti. Ancora una sconfitta per il Marsiglia (la terza in quattro partite). Bene in Lione che con una tripletta di Fekir (capocannoniere con 4 gol) supera 0-4 il Caen in trasferta. Vittorie per Bordeaux, Saint-Etienne e Lille. Inseguono la capolista PSG le sorprese Reims (4-1 interno sul Lorient) e Rennes (3-1 casalingo sul Tolosa). Dopo la sosta interessante sfida nella capitale francese tra PSG e Bordeaux   

BUNDESLIGA – Germania.
Terza sconfitta e crisi nera per Stoccarda (1-4 casalingo con l’Eintracht Francoforte) e Borussia Moenchengladbach (sconfitto 2-1 sul campo del Werder Brema) avversario della Juventus in Champions League. Va forte invece l’altro Borussia, quello di Dortmund (3-1 interno sull’Herta Berlino). Il cambio di allenatore (Tuchel al posto di Klopp) sembra abbia ridato il giusto entusiasmo ai gialloneri, in testa alla classifica insieme al Bayern Monaco del capocannoniere Thoma Muller (4 gol) a punteggio pieno dopo tre giornate. I Bavaresi hanno liquidato con un secco 3-0 il Bayer Leverkusen, fresco giustiziere della Lazio nei play-off di Champions League. Nell’altro big match della giornata, il Wolfsburg ha superato in casa lo Schalke 04 per 3-0.  

PREMIER LEAGUE – Inghilterra.
Clamorosa sconfitta interna per il Chelsea (1-2) nel derby londinese con il Crystal Palace. Inizio difficile per Mourinho, già alla seconda sconfitta in sole quattro partite ed è lontano 8 punti dalla capolista Manchester City che viaggia a punteggio pieno con 12 punti. Il City ha superato 2-0 in casa il Watford di Behrami e Holebas. Solo panchina per Diamanti, tribuna per Britos. Un autogol regala la vittoria all’Arsenal (0-1) sul campo del Newcastle, mentre Pellè segna uno dei tre gol che hanno permesso al Southampton di vincere in casa (3-0) con il Norwich. Liverpool (espulso Coutinho) umiliato in casa per 0-3 dal West Ham di Obiang e Ogbonna. Nel posticipo della quinta giornata il Manchester United cede sul campo dello Swansea (2-1) di uno scatenato Gomis (capocannoniere con 4 gol). Dopo la sosta, è in programma un Manchester United-Liverpool da brividi. Solo panchina per Inler nel Leicester di mister Ranieri. 

LIGA – Spagna.
In testa alla classifica a punteggio pieno dopo due giornate ci sono due sorprese e due big. Stanno vivendo un momento d’oro l’Eibar (2-0 interno sul Bilbao) e il Celta Vigo (3-0 sul Rayo Vallecano con doppietta di Nolito). Il Barcellona in casa supera di misura il Malaga con un gol di Vermaelen a un quarto d’ora dal termine. Trionfa l’Atletico Madrid sul campo del Siviglia. Koke, Gabi e Jackson Martinez firmano lo 0-3 che ha reso amaro l’esordio con il Siviglia dell’ex juventino Llorente. Rafa Benitez si gode la manita madridista sul Betis Siviglia al Santiago Bernabeu. Kovacic ha giocato gli ultimi 15 minuti al posto di Modric. Ancora senza gol Cristiano Ronaldo. Dopo la sosta è in programma l’attesissimo scontro al vertice tra Atletico Madrid e Barcellona. Vicente Calderon di Madrid già esaurito.

EREDIVISIE – Olanda.
Il Feyenoord perde 3-1 in casa del PSV e lascia all’Ajax (4-0 al Den Haag) la vetta solitaria con 12 punti in quattro partite. I lancieri di Amsterdam hanno ancora la porta inviolata. Il Feyenoord è stato raggiunto al secondo posto da Heracles (2-0 sul Twente) e Roda (0-1 sul campo dell’Az Alkmaar). Si avvicina minaccioso anche il PSV. Guida la classifica dei goleador El-Ghazi, autore di sei dei dodici gol segnati dall’Ajax.

PRIMEIRA LIGA – Portogallo.
Dopo tre giornate guidano la classifica con 7 punti Porto (2-0 interno sull’Estoril), Sporting Lisbona (1-3 sul campo dell’Academica) e Arouca (1-1 sul campo del Ferreira. Il Benfica (3-2 interno sulla Moreirense) segue ad una lunghezza di distacco. Dopo la sosta, inaspettato scontro al vertice Arouca-Porto.     

PREMIER LEAGUE – Russia.
Dopo sette giornate sempre il CSKA Mosca (vittorioso 0-1 sul campo del Kuban) in testa a punteggio pieno con 21 punti. Clamoroso tonfo interno (1-3 con il Samara) dello Zenit di Criscito, con Hulk che ha sbagliato un calcio di rigore. A inseguire la capolista, ora c’è la Lokomotiv Mosca (2-1 interno sul Krasnodar). L’Anzhi vince in casa dello Spartak Mosca (1-2) e lascia l’ultimo posto in classifica dove ora il Rubin Kazan (sconfitto 2-1 sul campo del Saransk) con il Kuban. 

TIPICO BUNDESLIGA – Austria.
Dopo sette giornate Rapid Vienna (sconfitto in casa 2-4 dal Mattersburg) primo con 7 punti seguito con 6 punti da Austria Vienna che ha vinto 0-1 sul campo dell’altra seconda, l’ Admira Wacker. Al 10° e ultimo posto in classifica, con 4 punti c’è  il Ried che per differenza reti è anche dietro il Wolfsberger. Gorgon dell’Austria Vienna è il capocannoniere con 7 gol.

JUPILER LEAGUE – Belgio.
Dopo sei giornate tornano a braccetto in testa alla classifica con 13 punti Anderlecht (vittorioso 0-3 sul campo del Westerlo, con le due stelline Tieleman e Praet in gol)) e Ostende (sconfitta in casa 0-2 dal Waregem). Il Club Brugge, avversario del Napoli in Europa League, vince 7-1 in casa con lo Standard Liegi (4 gol di Diaby, ora capocannoniere con 5 gol). 

SUPER LEAGUE – Grecia.
Dopo due giornate troviamo a 6 punti Olympiakos Pireo (0-2 sul campo del Levadiakos), Atromitos (vittorioso 1-2 sul campo del) e Panathinaikos (4-0 interno sul Kalloni).  

PREMIERSHIP – Scozia.
Dopo sei giornate Celtic (3-1 interno con il St. Jhonstone) primo a 16 punti ma con una partita sull’Aberdeen (vittorioso 0-2 sul campo del Partick) secondo a 15. Dopo la sosta sarà proprio l’Aberdeen ad ospitare il Celtic. 

SUPER LIGA – Serbia.
Dopo otto giornate Stella Rossa (0-3 sul campo del Mladost) in fuga con 20 punti, quattro lunghezze avanti il Javor (0-0 interno con il Radnicki Nis) e cinque sul Partizan (vittorioso in casa 2-1  con l’OFK Belgrado) che però ha una partita in meno. Istituzioni e forze dell’ordine in allerta. Dopo la sosta è in programma il sentitissimo derby di Belgrado Stella Rossa-Partizan.

SUPER LEAGUE – Svizzera.
Il Lugano di Zeman perde in casa 0-1 con il Lucerna e dopo sette giornate è penultimo in classifica con 6 punti. Al 10° e ultimo posto c’è da solo il Zurigo con 5 punti, dopo la sconfitta per 3-1 sul campo della capolista Basilea.

SUPER LIG – Turchia.
Fenerbache (2-1 interno sull’Antalyaspor) e Trabzonspor (2-2 interno con l’Akhisar Beledye) in testa alla classifica con 7 punti dopo tre partite. Prima vittoria per il Galatasaray (1-4 in casa del Konyaspor, con doppietta di Snejder). 

PARI-MATCH LEAGUE – Ucraina.
Dopo sei giornate, Dinamo Kiev (0-0 sul campo dello Zorya) primo con 16 punti e Shaktar Donetsk (vittorioso in casa per 2-0 sul Zaporozhye) secondo con 13 punti.  

EKSTRAKLASA – Polonia.
Nel campionato polacco dopo sette giornate il Legia Varsavia (0-0 sul campo dello Jagiellonia), avversario del Napoli in Europa League, è terzo in classifica con 11 punti, frutto di 3 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte. In classificano lo precedono il Piast con 18 punti e il Wisla Cracovia con 12.

SUPERLIGA – Danimarca
L’imbattuto Midtjylland (vittorioso 2-0 in casa con l’Hobro), avversario del Napoli in Europa League, guida la classifica del campionato danese con 17 punti dopo sette giornate, grazie a 5 vittorie e 2 pareggi. 

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top