Notizie

Calcio italiano verso il crac. lo ha detto Tavecchio

Il presidente della FIGC, si è detto preoccupato per la situazione economica dei club italiani. Ospite della Gazzetta dello Sport, il presidente della FIGC ha parlato soprattutto della situazione economica delle società di Serie A. Ha ricordato a Malagò )presidente del Coni) che la FIGC funziona regolarmente da undici mesi e che ha versato nelle casse del Coni 22 milioni di euro. Inoltre, il presidente federale si dice contento delle serie di norme studiate per evitare un nuovo caso Parma e che andranno progressivamente in vigore nei prossimi quattro anni. Al tempo stesso è preoccupato perchè, se queste norme fossero state applicate già da questa stagione, si sarebbero iscritte al prossimo campionato di Serie A solo cinque squadre:

“Quest’anno ci siamo letti tutti i bilanci, ci sono società in difficoltà, anche di grandi città. Le abbiamo avvertite che dalla prossima stagione vanno rispettati certi parametri, altrimenti sono fuori. Sono preoccupato dagli impegni a breve dei club: si può andare avanti per un anno, poi bisogna svoltare. Un altro caso Parma non possiamo permettercelo. Non risolveremo le cose subito, ma con un piano quinquennale, direi brezneviano, possiamo risanare il calcio italiano e salvarlo dal crac”.

Inside Articles Bottom

I più popolari

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top