Notizie

Caro Pipita, ti facciamo gli auguri a modo nostro!

Oggi il Pipita Higuain compie 26 anni e la redazione di 100x100napoli vuole omaggiarlo con la ripresentazione della scheda tecnica relativa al campione argentino realizzata il 27 Agosto- “Un fulmine a ciel sereno. Uno squillo (Drin-Drin) da 40 milioni di euro. Un segnale all’intero sistema calcio. Il Napoli non smobilita. Il Napoli acquista Gonzalo Higuain, il centravanti del Real Madrid (107 gol in 190 partite) e della Nazionale argentina (20 gol in 34 partite). Il colpo dell’estate è stato realizzato. Benitez ha a disposizione un reparto offensivo di grande valore. Higuain sarà il terminale che assicurerà profondità alla manovra. 

Figlio d’arte, il padre Jorge soprannominato El Pipa a causa delle narici grandi è stato un difensore che ha trascorso tutta la carriera nel campionato argentino. L’unica esperienza all’estero è stata fatta in Francia, a Brest, città che ha dato i natali a Gonzalo Higuain il 10 Dicembre 1987.
Negli anni dell’esplosione con il River Plate, la nazionale francese fece pressione per farlo giocare con la selezione transalpina. Gonzalo, però, si è sempre sentito argentino ed ha aspettato fino al 2009, quando Diego Armando Maradona, lo convocò per le partite di qualificazione per i mondiali del 2010 contro Perù ed Uruguay. Esordio a 21 anni e 10 mesi, con gol ovviamente. 

CARATTERISTICHE TECNICHE: Gonzalo è il prototipo dell’ attaccante moderno. Finalizzatore incredibile, svaria su tutto il fronte dell’attacco e sa dialogare con i compagni di reparto. Giocare con campionissimi come Cristiano Ronaldo nel Real Madrid e Lionel Messi nell’Argentina gli ha permesso di affinare le doti tecniche ed ora Gonzalo sa indifferentemente finalizzare o servire assist di pregevole fattura ai compagni. Benitez crede che le sue capacità tecniche possano essere di grande beneficio alla batteria dei trequartisti alle spalle del Pipita. Una distribuzione più equa dei gol rispetto all’anno scorso: questo è l’obiettivo del tecnico iberico. (Per quanto riguarda questo ultimo dato, siamo stati buoni profeti)

 
CURIOSITÀ: All’età di 10 mesi viene ricoverato per venti giorni in ospedale a causa di una meningite fulminante, curata appena in tempo, ed è costretto per diversi anni ad assumere quotidianamente dei medicinali per eliminare ogni traccia della malattia.
Grazie alla madre pittrice, Gonzalo ha una spiccata passione per l’arte. Visitatore assiduo di Gallerie. A Napoli troverà tutto ciò che desidera.

DICONO DI LUI: “Un centravanti completo. Un incrocio tra Crespo e Batistuta” Diego Armando Maradona. 

Non abbiamo bisogno di inserire una ulteriore citazione. Basta Diego, Basta El D10S. 

TANTI AUGURI PIPITA 

Inside Articles Bottom
To Top