Notizie

Cesarano: “Bisogna ritrovare brillantezza ed autostima. I problemi ci sono, Sarri deve trovare nuove soluzioni”

Il prestigioso giornalista napoletano analizza a 360 gradi la situazione della squadra di Sarri. Rino Cesarano, firma storica del Corriere dello Sport, è intervenuto sulle frequenze di radio Kiss Kiss Napoli. Ecco le sue opinioni: Bus“A me piace essere concreto ed andare dritto ai problemi. Questo Napoli ha la dimensione di “grande” nel senso che tutte le avversarie fanno di tutto per neutralizzare il suo tipo di gioco e questa  è una considerazione positiva perché significa che si sono fatti degli step in avanti. C’è da dire che però il Napoli è andato oltre le proprie possibilità, ero davanti alla curva B quando il pullman ha ricevuto un’accoglienza importante dai tifosi e secondo me c’era un’euforia eccessiva. Già contro il Carpi vidi un calo della condizione che è normale ci sia a un certo punto della stagione. Lì ci sarebbe voluta una decisione un po’ più drastica da parte di Sarri di effettuare il turnover. Non è più il Napoli brillante di una volta che ha inventiva offensiva. Il tecnico deve essere eclettico e studiare qualche contromisura al gioco degli avversari che si chiudono senza rimandare tutto alla mancanza di giocatori. Quella di Gabbiadini è stata una follia. Nel momento in cui cede un po’ la condizione fisica e mentale servirebbero altre soluzioni tattiche, altrimenti andrai sempre incontro ad avversari che giocano così. Ora è il caso di fare quadrato e stringersi intorno a certi giocatori come Hamsik che devono ritrovare la condizione giusta. Il Napoli ieri non è stato il Napoli che conosciamo noi, ha prodotto, poteva anche vincerla ed è stato sfortunato. Non si può però andare sempre su arbitri e sfortuna, altrimenti si perdono di vista i problemi che ci sono come la condizione e la brillantezza di gioco. Questa squadra ha la fiducia dell’ambiente, il problema più grande è a livello mentale che questa squadra possa perdere fiducia in se stessa perché non riesce più a fare sue le partite ed è su questo che Sarri deve lavorare perché è anche possibile trovare alternative perché in Italia non si può avere sempre lo stesso atteggiamento tattico e c’è bisogno in corsa di trovare delle soluzioni diverse come Insigne dietro le punte. Sarri è capace di fare questo ed ha i giocatori per fare questo. A gara in corso si può tentare di fare delle cose altrimenti gli avversari ti bloccano. Si sta commettendo lo stesso errore di Benitez che aveva dei paraocchi e di Mazzarri che vedeva undici titolarissimi e il resto rincalzi. Noi non stiamo criticando ma bisogna avere un atteggiamento costruttivo. Recuperando in questi giorni fschezza atletica ed esplosività fermandoli contro il Villarreal presentandosi a Firenze nelle migliori condizioni si può far bene. Questo è un momento particolare in cui si deve ritrovare autostima e freschezza atletica da parte dei giocatori. I prossimi 180′ saranno molto importanti per morale e punti. Bisogna blindare il secondo posto e pensare partita per partita.”

Inside Articles Bottom

I più popolari

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top