Calcio&Business

Champions League: dal 2018 via Mediaset, le partite su Sky e in chiaro sui canali Rai

Archiviata l’edizione 2016-2017 si pensa già alla prossima Champions League, l’ultima con i diritti televisivi per l’Italia in esclusiva a Mediaset Premium.

Per il triennio 2018-2021 le partite della più affascinante competizione europea per club, dovrebbero essere un’esclusiva di Sky e, quella in chiaro del mercoledì, della Rai.

Manca ancora l’ufficialità ma secondo indiscrezioni Mediaset dovrebbe rinunciare a presentare un’offerta o, nel caso dovesse farla, sarebbe notevolmente più bassa dei 690 milioni di euro pagati per i diritti del trienniuo 2015-2018.

Addirittura fonti ben informate sulle dinamiche televisive, parlano di una possibile cessione dei diritti televisivi della prossima stagione a Sky e che Mediaset terrebbe per se solo le partite della Juventus da trasmettere in chiaro su Canale 5

L’offerta di Sky per trasmettere le partite di Champions League nel trienniuo 2015-2018 dovrebbe aggirarsi intorno ai 600 milioni di euro, dei quali circa 120 milioniu di euro dovrebbero essere versati dalla Rai per trasmettere in chiaro una partita il mercoledì sera con un’italiana in campo.

Ricordiamo che a partire dalla prossima stagione il martedì e il mercoledì sono previste due fasce orarie per le partite di Champions League alle ore 19:00 e alle ore 21:00 e che dalla stagione 2018-2019 saranno ben quattro le squadre italiane a partecipare direttamente ai gironi.

Quella che arriva dall’Italia è un’offerta decisamente inferiore a quanto pagheranno l’Inghilterra (1371 milioni di euro con Bt Sport) e  la Francia.

Sponsor 1

Ultimi Articoli

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top