Scuola di Giornalismo Sportivo

Corso di giornalismo sportivo: Europa League, Villareal-Napoli 1-0. Denis Suarez beffa Reina

932f2ef04a9deffb56f19783d7a4bde1

Luca Salvadori, partecipante al corso diretto da Paolo Del Genio, ha analizzato la sconfitta europea del Napoli

Un gol di Denis Suarez su punizione nel secondo tempo condanna il Napoli alla sconfitta per 1-0 in casa del Villareal nell’andata dei sedicesimi di finale di Europa League.
Un risultato che gli uomini di Sarri dovranno ribaltare al San Paolo, cercando di non subire gol. Per gli azzurri prosegue nel peggiore dei modi un momento cruciale della stagione: dopo il ko in campionato contro la Juve ora quello in coppa.
Partenopei chiamati all’impresa al ritorno nel mezzo di altre due partite fondamentali contro Milan e Fiorentina. Sarri lascia in panchina Higuain e Insigne, in campo dall’inizio Gabbiadini e Mertens. Proprio i due attaccanti non hanno brillato e sfruttato l’occasione di giocare dall’inizio.
Prestazione tutto sommato non del tutto negativa ma si è sentita l’assenza di un vero punto di riferimento offensivo come il Pipita.
Primo tempo vibrante ma come poche emozioni al Madrigal: le due squadre non si risparmiano ma faticano a trovare la via della porta. Napoli pericoloso soprattutto con Hamsik e Gabbiadini, anche se gli azzurri mancano nell’ultimo passaggio e alla fine Areola di fatto non deve compiere alcun intervento importante. Padroni di casa più efficaci sulle fasce.
L’unica vera palla-gol arriva in avvio di gara quando su un rinvio avventuroso, Reina è bravissimo a rientrare e chiudere la strada al tiro di Soldado con un balzo felino. Nel secondo tempo la musica non cambia con il Villareal più propositivo e pericoloso con un cross basso di Dos Santos, su cui Soldado non arriva per pochissimo.
Pronta replica del Napoli, prima con un sinistro dalla distanza di Gabbiadini e poi con una splendida imbeccata di Valdifiori per Callejon che da due passi calcia sull’esterno della rete.
Gli azzurri protestano poi per un clamoroso rigore non assegnato dall’arbitro per un netto fallo di mani di Soriano su cross da destra di Callejon. Sarri manda in campo Higuain al posto di un opaco Gabbiadini e Insigne al posto di Mertens. Quando sembra che gli azzurri possano provare a prendere in mano le redini della partita, a passare è invece il Villareal con una gran punizione di Denis Suarez dai 25 metri concessa dall’arbitro per un fallo di Valdifiori. Inutile l’assalto finale del Napoli alla porta di Areola, il risultato non cambia e fra sette giorni servirà una grande partita per passare il turno.

Inside Articles Bottom
To Top