Scuola di Giornalismo Sportivo

Corso di giornalismo sportivo: Udinese-Napoli 3-1: Succede di tutto alla Dacia Arena

c6d3c86742efaa32e40b80236d87b3cd

Luca Salvadori, partecipante al corso diretto da Paolo Del Genio, ha analizzato il match della Dacia Arena.

 

Partita importante per il Napoli che ha bisogno dei 3 punti per restare agganciata alla Juventus nella corsa scudetto, dopo la vittoria dei bianconeri contro l’Empoli di Gianpaolo. Il risultato finale però è di 3-1 per l’Udinese e azzurri ora a -6 dalla vetta. Gli uomini di Sarri escono sconfitti dalla Dacia Arena al termine di una partita estremamente nervosa, in cui il Pipita rimedia un cartellino rosso. Gara che registra un cambio tra i titolarissimi della squadra azzurra: Gabriel sostituisce Reina per un risentimento muscolare di quest’ultimo.
L’Udinese gioca molto aggressiva fin dai primi minuti, con Thereau a marcare ad uomo Jorginho. Il Napoli soffre lo schieramento tattico dei friulani e pecca di imprecisione nella costruzione della manovra. Al 13′ Badu si inserisce bene in area e Koulibaly lo stende, Irrati fischia calcio di rigore.
Dal dischetto va Bruno Fernandes che calcia male ma batte comunque Gabriel, nonostante il portiere avesse intuito la traiettoria. Gli azzurri trovano il pareggio al 24′ con Higuain: il Pipita, dopo aver rifinito l’azione sulla trequarti, si avventa sul pallone ribattuto fuori area e batte Karnezis con un potentissimo destro di prima intenzione. E’ 1-1, ma non passa nemmeno un minuto che Irrati concede un altro rigore all’Udinese, stavolta per fallo di Ghoulam su Widmer.
Bruno Fernandes calcia ancora male, ma stavolta Gabriel ci arriva e tiene il risultato inchiodato sul pari. Friulani di nuovo in vantaggio al 46′, quando Gabriel sbaglia un controllo al limite dell’area, regalando a Zapata l’occasione di crossare per Fernandes che segna con una rovesciata a porta vuota. Il primo tempo si chiude sul 2-1 per i padroni di casa. L’Udinese trova il 3-1 al 57′ con Thereau: sfonda sulla destra Widmer e cross in mezzo per il francese, che con un tocco al volo supera il portiere azzurro.
Partita compromessa e nonostante i cambi offensivi, gli azzurri presi dal nervosismo non impensieriscono più la porta di Karnezis. Al 75′ viene espulso Higuain per somma di ammonizioni. Nel finale tanta confusione e dopo 6 minuti di recupero l’arbitro fischia la fine.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top