Notizie

Dall’inviata Italia Mele- Dnipro vs Napoli, sangue e arena

Lo stadio Olimpico come il Colosseo, gli ucraini pronti alla morte, gli azzurri pronti a fare un buon allenamento in vista della finale. I Morituri hanno combattuto con onore e coraggio e sono stati premiati dal Dio del Calcio che non solo gli ha salvato la vita ma gli ha regalato la libertà di competere per la vittoria finale. I leoni azzurri avevano poca fame, le grate delle gabbie erano state aperte ed il cibo abbondante li aveva infiacchiti. I gladiatori ucraini li hanno trafitti ed ora si leccano le ferite ed il pelo fradicio di pioggia. Onore ai vincitori e per i leoni tramortiti poco tempo per guarire e rialzarsi. L’arena li aspetta per un nuovo combattimento e poi un altro ed un altro ancora, tre battaglie, tre appuntamenti con il destino ed un futuro nel quale si deve ancora scrivere la parola fine.

Inside Articles Bottom

I più popolari

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top