Notizie

De Canio: “L’arbitro non ha preso di mira Higuain”

5c5b060d4874c8120b0a70151f5c8e2d

A Radio Crc è intervenuto Gigi De Canio, allenatore dell’Udinese:

 

 

“E’ normale che in queste circostanze hai anche avuto la fortuna di affrontare il Napoli non nella sua migliore condizione, sarebbe stata un’altra partita. Ho rivisto le immagini dell’episodio tra Irrati e Higuain, in campo ero rivolto verso la mia panchina per capire cosa fosse successo. Credo che il Napoli si farà sentire per le quattro giornate di squalifica, perché si vede Irrati che va verso Higuain e l’attaccante azzurro lo ferma senza nessun gesto violento. Ci sono i presupposti per ridurre le giornate e restituire prima al campionato e al Napoli un giocatore fondamentale per il titolo e per il secondo posto. Higuain ha fatto un gran gol domenica, meriterebbe anche di giocare per superare il record di Nordahl.

Felipe ? E’ un ragazzo straordinario, rinviando la palla ha toccato anche la scarpa di Higuain. Non credo che Irrati abbia preso di mira Gonzalo, era posizionato di fronte e ha visto il fallo di reazione. Come ho fermato il Napoli? Penso che nei demeriti del Napoli ci siano anche i meriti dell’Udinese che ha disputato una grande gara, che ha difeso senza chiudersi nella propria metà campo con aggressività e ripartendo con intelligenza. Non per portare acqua al mio mulino, l’Udinese non voleva soccombere e ci è riuscita”.

Inside Articles Bottom
To Top