Notizie

De Laurentiis e il futuro di Reina: “I contratti si fanno in due. Se troviamo un accordo si puo’ fare tutto”

0212de8c7920171189e8aee1d544ee96

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha rilasciato delle dichiarazioni. Non solo la gioia per la convocazione di Insigne ma parla anche del futuro di Pepe Reina. Lo spagnolo era in prestito secco ma c’è la volontà da entrambe le parti di trovare un accordo per poterlo trattenere. Però De Laurentiis è chiaro: i contratti si fanno in due.
Queste le parole del presidente del Napoli: “Il calcio mercato è sempre in progress, in evoluzione bisogna capire quali possano essere le pedine disponibili utili al gioco di Benitez. Se volessimo ascoltare i tifosi avremmo una squadra ben diversa, se le decisioni le prende solo il presidente si commette un errore. E allora diamo all’allenatore, su cui io stesso ho scommesso, la possibilità di portare avanti le sue idee, è lui la vera carta vincente. Abbiamo visto lo scorso anno quanto hanno reso i vari Mertens e Callejon, calciatori che la gente conosceva poco. Abbiamo Insigne e Higuain, faremo qualche innesto. I tre innesti previsti fin dall’inizio ci saranno, chi sarà lo vedremo strada facendo. Chi sarà lo vedremo strada facendo perché le variabili sono tante”.

SUL FUTURO DI REINA. “Reina è sempre stato un portiere da noi molto stimato, ma i contratti si fanno in due. Se c’è convergenza si trova un accordo, altrimenti no. Quello che prevale è la salute economica di un club. Questa sera mi daranno un premio per il fair-play finanziario, è un fatto importante perché questo aspetto da una sicurezza anche ai calciatori. La credibilità è più importante di qualsiasi vittoria”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top