Notizie

Del Genio a Radio Club 91: “Gargano andrà via. Benitez crede in Zuniga. Vargas è inferiore a Mertens e Callejon”

b8f8f453b5f7d417e7538be004f53f2a

Il Napoli ha fatto ritorno a Castelvolturno e domani, dopo la giornata di riposo, tornerà ad allenarsi. Nel gruppo saranno presenti anche i due nazionali Zuniga e Mertens. Paolo Del Genio, direttore di 100x100Napoli e giornalista di Canale Otto, ha analizzato anche le situazioni di Vargas e Gargano ai microfoni di Radio Club 91.

Ecco quanto evidenziato dalla redazione di 100x100Napoli: “Callejon ha una concentrazione alta ed è riuscito a rimanere al 100% anche nelle gare minori. L’incidente durante l’allenamento? Benitez lo ha voluto sottolineare per far capire che è stato un caso isolato. Tutti conosciamo il valore di questo giocatore ed è stato proprio Benitez a volerlo al Napoli.

Mertens e Zuniga? Il colombiano è importante nel Napoli, ha iniziato bene ma poi c’è stato l’infortunio. E’ un giocatore apprezzato da Benitez e c’è un posto da titolare per lui sia a destra che a sinistra. Il belga sappiamo che giocatore è e al mondiale lo ha confermato. Sono due giocatori che possono essere impegnati già nei preliminari.

Vargas e Gargano? Gargano appartiene al passato e non credo che resti. Il Napoli lo cederà. Su Vargas ci sono dei dubbi che lui stesso dovrà superare. E’ un buon giocatore ma per convincere Beitez deve fare molto di più di quello che ha fatto fino ad ora. Potrebbero essere decisive le amichevoli con Barcellona e Psg.
Il Napoli lo ha pagato 12 milioni mentre l’anno scorso Callejon e Mertens sono stati pagati meno eppure siamo rimasti esalti. Lui giocando col Valencia si è dimostrato di un livello inferiore a loro. Vargas caratterialmente non è forte, anche Mertens si è dovuto adattare inizialmente ma non si è arreso mentre il cileno non ha reagito. Il processo di crescita di un giocatore può essere fermato da un allenatore che non lo prende in considerazione ma poi quando vai in campo con un’altra squadra e le qualità le hai, si vede. Ad esempio Fernandez si è ripreso alla grande.

Higuain? Se analizziamo il ritiro, Zapata ha le potenzialità per migliorare ma non è un titolare. Michu non è ancora in forma, deve trovare il ritmo anche con la velocità del Napoli. Abbiamo bisogno di Higuain subito. Il titolare è lui”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top