Notizie

Del Genio (A Tutto Campo): Entro un mese il Napoli annuncerà tre acquisti. Mertens titolare fisso? Deve giocare di più. Iturbe? Spero che il Napoli non se lo faccia scappare. Poco Napoli in tv? Le emittenti dovrebbero dedicare più spazio agli azzurri

54fe05dde803cc20cf83403d9325d68b

Il Direttore di 100×100 Napoli, Paolo del Genio, ha risposto, come di consueto, alle domande rivolte dagli spettatori di “A tutto Campo”, trasmissione in onda su Canale 8. Questi gli argomenti trattati:

Perché il Napoli non ha riscattato i giovani Izzo e Dezi?

La stagione di Izzo (con l’Avellino) e Dezi (con il Crotone) sono state importanti ma non ‘dominanti’ in Serie B. Il Napoli li ha monitorati con grande attenzione, se non li ha riscattati vuol dire che non potevano essere inseriti nel progetto Napoli. La società pensa di poter prendere in quei ruoli giocatori migliori. Se poi, in un futuro, diventassero Nazionali, vorrà dire che li ha persi per una cifra irrisoria e avrà fatto un errore.

Meglio Ayew o Michu? Il Napoli non potrebbe tenere Vargas che sta facendo bene con il Cile?
Ayew e Michu sono due ottimi giocatori che possono essere utilizzati come vice Higuain o come vice Hamsik. Ayew è molto forte fisicamente, il Napoli lo conosce molto bene perché gioca nell’Olympique Marsiglia e nelle due sfide contro gli azzurri è stato il migliore. Ai Mondiali invece non sta dando il meglio, anche se ha segnato due gol con il Ghana, tra cui uno di testa. Ma io preferisco Michu. E’ molto tecnico, mancino, segna di testa, non è lento anche se alto. Lo preferisco per il ruolo che deve occupare dietro Higuain. L’unica remora riguarda le sue condizioni fisiche, ma ha 28 anni. Vargas io lo venderei, sta facendo bene con il Cile ma Michu vede di più la porta ed è anche più tecnico.

Mertens sta trascinando il Belgio, deve essere un titolare fisso, magari al posto di Hamsik?
Mertens è un grandissimo giocatore a livello Mondiale. E’ stato decisivo in Coppa Italia entrando dalla panchina. Deve giocare di più, Benitez lo usa con il contagocce. Ha fatto 11 gol ma ne poteva fare 15 se giocava di più. Vorrei che fosse più volte titolare. Hamsik è il capitano della squadra e la differenza la fa quando sta bene, potrebbe partire dalla panchina. Benitez in avanti cambia più volte gli uomini, non ha titolari fissi.       

Abbiamo già comprato qualcuno?
Sono convinto che il Napoli, prima del ritiro, annuncerà tre acquisti. Uno a settimana. Il primo potrebbe essere Gonalons. Il Lione ha problemi economici ed entro il 30 giugno deve monetizzare. Janmaat spero sia il secondo acquisto, è un ottimo giocatore. Mi dispiace non essere riusciti ad arrivare a Iturbe e anticipare la concorrenza di Milan e Juve dato gli ottimi rapporti con il Verona. E’ un’ottima occasione di mercato, spero ci sia la sorpresa e che diventi un giocatore del Napoli. Altrimenti sono stati superficiali. El Kaddouri invece potrebbe partire in ritiro con gli azzurri, poi Benitez deciderà se tenerlo o no. Il Torino comunque è molto interessato a riaverlo.

Benitez rimarrà a lungo sulla panchina del Napoli?
Ho l’idea che c’è una perfetta sintonia tra lui e De Laurentiis anche se il contratto non è stato rinnovato. E’ un professionista e vuole lavorare stagione per stagione. Crede molto nel progetto Napoli. Manca un ulteriore salto, ma questa squadra gli può dare la consacrazione decisiva per la sua già esaltante carriera e potrebbe restare per parecchi anni.

Higuain andrà via? Prenderemo Balotelli?
Negli ultimi giorni non si parla più di Higuain al Barcellona, questo silenzio mi fa pensare che nn c’era nulla di vero. Higuain non risponde a queste voci ma è una scelta personale. Reina per esempio risponde ma non dice nulla sul suo futuro. Non credo nelle dichiarazioni di amore eterno verso il Napoli, sono false. Il club non si può permettere il lusso di farlo andare via perché nn ci sono i tempi per trovare un altro attaccante di livello. Balotelli è una ‘sparata’, è solo uno scherzo.

Diritti tv, ogni squadra non può gestirli direttamente? Il Napoli non può investire nel mercato quello che guadagna?
Questa è una battaglia del presidente, ma non credo la vincerà. Quelli che vendono e acquistano sono sempre le stesse persone collegate alla Juve e al Milan. I diritti tv ormai sono la voce più importante del bilancio, ma anche le altre squadre prendono cifre alte. Il Napoli è dietro a Juve, Milan, Inter e Roma che prendono di più e hanno all’estero un merchandising più sviluppato. Ciò si riflette anche sul mercato, loro hanno più disponibilità economica.

Non crede che a Sky e Mediaset si parli sempre troppo poco del Napoli?
In effetti c’è poca attenzione sul Napoli, per quanti tifosi ci sono ci vorrebbero più minuti, spero che queste emittenti mi smentiscano con dati alla mano. I tifosi della Juve sono più numerosi rispetto quelli del Napoli ma la differenza, in minuti dedicati a queste squadre, dovrebbe essere di 20 per i bianconeri e 14 per gli azzurri. Mentre in genere sono di 20-4. Non gratificano un pubblico vasto come quello del Napoli, con tifosi sparsi per tutta Italia che hanno bisogno di tv nazionali per avere notizie. 

Prandelli ha criticato Insigne, ha sbagliato con i cambi? 
Mettere insieme Insigne, Cassano e Cerci e aspettarsi tutto da loro, senza un’idea di gioco, un modulo che ne esaltasse le qualità è stato sbagliato. Sono stati messi in campo a caso, non sono Maradona, Messi e Ronaldo che possono decidere da soli una partita…   

E’ possibile uno scambio Behrami-Alvarez?
Behrami è un giocare in uscita, ma il Napoli non lo regala. Serve una proposta forte, tra le possibili contropartite Alvarez potrebbe essere l’unico nome da poter inserire.

Cosa pensa di Kompany e di Suarez?
Kompany è uno dei migliori difensori, titolare del Belgio, ma gioca nel City. Gli sceicchi comprano, non vendono i più forti. Non è sul mercato. Suarez invece è un sogno impossibile da realizzare. Il Real Madrid ha già offerto 80/90 milioni.

Compreremo un difensore?
Il Napoli prima deve cedere Britos, vicino alla Dinamo Mosca, ma potremmo stare bene con quelli che abbiamo più Koulibaly. Ho la sensazione che non si tratti di una priorità avere un difensore centrale anche perché non ne vedo di forti in giro. Zuniga secondo me partirà da destra, anche se con lui titolare a sinistra siamo arrivati secondi.

Articolo di Chiara Di Tommaso

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top