Notizie

Del Genio (A tutto Campo): “Il bilancio con Benitez è assolutamente positivo. Con lui il Napoli potrà davvero avvicinarsi alla Juventus”

f6594de3cb599e60cb8a7e426b64b0ca

Nella puntata odierna di “A tutto Campo” su Canale 8, il direttore Paolo Del Genio ha come sempre discusso col pubblico da casa sulle questioni relative al Napoli, che si appresta ad affrontare in campionato la Roma, in una partita fondamentale per mantenere viva la speranza di arrivare secondi. Questa una sintesi delle domande dei telespettatori, con le risposte del giornalista:

Nella rosa attuale ci sono vari giocatori da piazzare il prossimo anno, non adatti al gioco di Benitez, e negli anni scorsi ci sono state difficoltà in tal senso, che ne pensi?

“Molti di questi però sono comunque validi e quindi se non dovessero essere più utili non avrebbero difficoltà a trovare una squadra, mentre l’anno prossimo la difficoltà sarà in entrata”.

Con la difesa meno battuta della serie A bisogna vincere perchè è l’ultima possibilità per il 2° posto, bisogna essere uniti…

“Non c’è dubbio, e in ogni caso il San Paolo sarà molto importante in questo senso”.

Rispetto all’anno scorso alla 26.ima giornata si avevano gli stessi punti di adesso, con la differenza che questo è il primo anno di Benitez..

“La tua posizione ottimista è condivisibile, bisogna poi aggiungerci la finale di Coppa Italia quest’anno e gli ottimi risultati in Europa, senza tener conto dei tanti infortuni subiti sotto la gestione di Benitez”.

In Italia si gioca circa 40-45 minuti effettivi in una partita, in Inghilterra circa 70. Perchè non adeguarsi ai ritmi inglesi?

“Da noi si fischia tanto, il gioco è spesso fermato, laddove in Inghilterra ci sono provvedimenti arbitrali più decisi, questa è la differenza”.

LAVAGNETTA – “ATTACCARE LA PROFONDITA'” – Nella partita col Livorno i toscani erano col 3-5-2, con i cinque dietro schiacciati pochi metri davanti al portiere, ebbene la profondità si attacca coi movimenti tesi ad andare alle spalle della linea difensiva avversaria, ma col Livorno non era possibile a causa dello schieramento stradifensivo degli avversari, quindi l’unica cosa da fare era il giro palla, e il Napoli lo ha fatto anche abbastanza bene. Con la Roma, il 4-3-3 dei giallorossi comporterà duelli in ogni zona del campo, sia sulle fasce che a centrocampo, in cui ogni giocatore avrà praticamente un avversario diretto nella sua zona di gioco.

Benitez cambierà modulo almeno a partita in corso? Viste le designazioni, non sarebbe giusto farsi rispettare di più nel palazzo?

“Credo di si, certamente non dall’inizio, il tecnico spagnolo potrà fare cambi tattici in corso nelle ultime partite. Alle designazioni non darei troppa importanza”.

Quale squadra può avvicinarsi di più nel tempo alla Juventus?

“Io credo il Napoli, anche grazie a Benitez, Garcia nella Roma è bravo ma l’anno prossimo avrà la difficoltà delle coppe”.

Tosel ha annullato la squalifica della curva romana, togliendo anche una giornata a Borja Valero che quindi giocherà proprio con il Napoli..

“Non ricordo nessuna decisione condivisibile da parte di Tosel, alcune decisioni sarà anche casuale che vanno contro il Napoli, ma intanto non accade mai che siano a favore”.

Non sarebbe opportuno acquistare giovani come fa la Juventus e poi farli girare per esperienza nelle varie squadre minori?

“Potrebbe essere una buona strategia, anche come fattore “condizionante” in certe partite, ma per il Napoli non sarebbe facile perchè già esistono situazioni radicate da parte ad esempio della Juventus o Milan che è difficile rimuovere”.

Possibile che non ci sia ancora un centro sportivo tutto del Napoli e uno stadio migliore? Ci saranno sviluppi a riguardo?

“Non saprei, ma non sono molto ottimista, per tante ragioni è difficile da realizzare nella nostra realtà”.

Dopo aver visto il derby di Madrid mi ha colpito molto la grinta dell’Atletico. Mi piacerebbe anche al Napoli, ma non ne ha abbastanza…

“Vero, in certi casi è mancata, ma mi auguro comunque che si possa vedere il prossimo anno”.

A cura di Alessandro Demartis

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top