Notizie

Del Genio (A tutto campo): “Il mercato? La sagra della balla – Striscione di Bologna? Facciamo i complimenti al Bologna calcio, altrove…”

34291c6bdf650fb782edbdca8ac54bea

Ecco le risposte del nostro Direttore Paolo del Genio alle domande dei suoi telespettatori all’interno del consueto appuntamento de mercoledì in “A tutto Campo”:

Su questioni tattiche

Tatticamente chi penso serva al Napoli? Un centrocampista e un difensore. Un centrocampista con un eccellente palleggio ti fa tenere più palla e anche la difesa soffrirebbe meno. Spero Jorginho possa essere questo calciatore. Un difensore comunque serve. Quelli che abbiamo commettono troppi errori individuali.

Sul Mercato

Quanto tempo ci vuole ancora per fare acquisti? La società è chiaro voglia migliorare. Forse pecca un pò di ottimismo. Ti può capitare, come poi è accaduto, la contingenza che ti deve far capire che devi cambiare le strategie. Jorginho è stato acquistato tardi. Magari se fosse stato preso prima due giorni prima ci sarebbe stato utile a Bologna. Questo non ci deve però far dire che non sappiano come muoversi. Piuttosto bisogna capire il motivo che ritarda le operazioni.

Comunque il mio parere lo esprimerò a fine mercato. Mancano ancora nove giorni, anche se non nascondo che al momento sono preoccupato.

Burdisso? Oggi se n’è parlato. La storia pare non sai andata a buon fine. Il Napoli sta prendendo tempo per raggiungere i suoi veri obiettivi. Se fosse questa la verità, capirei il tergiversare del Napoli sul mercato.

Il Napoli ha scelto la strada del silenzio totale sulle operazioni di mercato? Io faccio il giornalista, le scelte le fanno loro.

Trattativa di Guarin? Non so se arriverà. E’ un calciatore di valore, titolare della nazionale colombiana e di livello internazionale. Quando i calciatori sono forti, li prenderei e basta. Della collocazione tattica Benitez si preoccuperà dopo.

Campagnaro? La società non voleva sottoscrivergli un contratto lungo. La stagione in corso dell’argentino, comunque, fatta anche di stop ed infortuni, mi stanno facendo capire che il Napoli ha avuto ragione.

Difensore non acquistato ad inizio stagione? Evidentemente il Napoli non lo ha trovato. Si è peccato anche li di ottimismo. La nostra difesa è più scarsa di Juventus e Roma. Il Napoli ha sbagliato a non intervenire ad inizio stagione e non fare in modo di equipararsi alle squadre che la precedono in classifica. Se i risultati non arrivano la Società non deve solo dare colpe a destra e manca ma anche chiedersi se ha sbagliato qualcosa.

Jorginho? Quando si gioca a due in mezzo al campo non servono caratteristiche specifiche. Con i centrocampisti che abbiamo, le coppie possono essere costituite da chiunque. Una cosa è certa, se Jorginho dovesse far bene è ipotizzabile un addio a giugno di Inler anche perchè potrebbe soffrire la mancanza di totalarità.

Henrique? Non penso lo prendano. In Europa ha fallito. Il mercato è la sagra della balla. probabilmente il suo procuratore aveva bisogno si tornasse a parlare del suo assistito. Il Napoli è una grande cassa di risonanza.

Il PSG vuole Hamsik? spero di no perchè se lo volessero davvero con tutti i soldi che hanno lo prenderebbero.

Lavezzi al Napoli? Sarò impopolare, spero di no. Adesso davanti c’è tantissima qualità e non solo dinamismo.

Il Presidente non spende per un buon difensore? Non dimentichiamo abbia acquistato un ottimo calciatore come Albiol. Ho già detto, e mi ripeto, che comunque un altro grande difensore serve. Non sono a favore di chi invita il Napoli a svenarsi per acquistare. Se ad esempio l’Arsenal chiedesse 20 milioni di euro per Vermaelen, io inviterei il Napoli a non accettare. Il Napoli i giocatori forti deve prenderli ma deve pagarli il giusto. E’ inimmaginabile pensare De Laurentiis voglia conservare i soldi. Che vantaggio ne trarrebbe? Avere una squadra meno forte e risultati meno importanti? Riflettiamo bene prima di dire certe cose.

Voto al mercato del Napoli? Vogliamo giocare? Giochiamo. Ad oggi il mio voto è 4,5. Ma è un voto che non ha senso perchè, ripeto, il voto lo darò dopo il 31 gennaio.

Ralf? Sono onesto, non l’ho mai visto giocare anche se il curriculum ne parla bene.

Andujar? Io propenderei per Reina-Rafael. Ma se Reina dovesse andar via la soluzione che porta al portiere del Catania non mi dispiacerebbe.

Ranocchia? A me non piace come soluzione. Non penso faccia fare il salto di qualità al Napoli.

Sui fatti di Bologna

Lo striscione offensivo apparso sugli spalti bolognesi? Complimenti a Morandi e al Bologna che aveva creato un bel clima allo stadio. Se 30 o 40 personaggi fanno cose brutte non è giusto etichettare una città intera. Facciamo i complimenti al Bologna calcio che ha stigmatizzato quanto accaduto. Da altre parti, vedi Juventus, Inter, Milan o anche Verona, non mi sembra che di seguito ad episodi simili si siano avute le stesse reazioni.

Sulla gara di Bologna

Distrazioni solite? La società se ne rende conto. Poi però loro si trovano al cospetto di difficoltà a scegliere e prelevare il calciatore giusto. Giusto cacciare i soldi, ma cacciamo prima le idee. Anche con meno soldi si possono prendere ottimi calciatori.   

Sulla Coppa Italia

Napoli-Lazio? Non credo Benitez commetta gli stessi errori di Conte. Non la sottovaluterà. La Lazio verrà a Napoli con la miglior formazione possibile e non credo il Napoli contrapponga il Napoli-B. A questo punto del torneo il tecnico non schiererà i calciatori che di solito non giocano.

Sulla Roma

Chi più forte tra Roma e Napoli? E’ più forte del Napoli in difesa, anche perchè hanno un centrocampo che protegge di più. Comunque farei un discorso di fasi. In quella difensiva secondo me è messa meglio la Roma, in quella offensiva credo il Napoli abbia qualcosa in più. Comunque le due squadre dovranno affrontarsi ancora più di una volta, il campo ci dirà. Un dato comunque va considerato: Il Napoli ha subìto molti più infortuni dei capitolini.

Sui tifosi

Critiche sui Social Network? I tifosi del Napoli sono tantissimi. Non è immaginabile eliminare una parte, seppur minima, di tifosi nati per criticare.

 

 

 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top