Notizie

Del Genio (A Tutto Campo): Raggiungere il secondo posto? Impensabile – Mascherano? Ottimo, ma il Napoli puo’ sorprenderci – Zuniga resterà a Napoli

da122c930cf61b30de88e3df6ed3a7d7_XL

Il Direttore Paolo del genio ha risposto alle domande dei tifosi nel consueto appuntamento con “A tutto Campo”:

Campionato finito. Si programma in anticipo?

Direi di si. Terzo posto è un risultato che non deve creare allarmismo. Il preliminare si dovrebbe giocare contro una squadra meno forte e il Napoli stesso sarà più competitivo perchè potrà affrontare queste gare con i nuovi innesti già in squadra. Non voglio credere un Napoli così altamente competitivo debba condizionare ilo proprio mercato in funzione di queste gare. Bisogna considerare il turno già passato. Se poi dovessimo ricevere rifiuti da parte di calciatori che come motivazione hanno la mancata certezza della Champions, pazienza, tanto non si tratterà di Messi.

Reveillere?

E’ arrivato ed ha dato grande professionalità. Non ha reso per quello che ci si aspettava ma non giocava da parecchio. Mi sembra ovvio non rientri nei piani del Napoli della prossima stagione.

Bergessio come vice Higuian?

Buon giocatore. Spererei in un po’ meglio, ma non mi dispiacerebbe. Combatte, lotta su tutti i palloni, ma credo il Napoli stia cercando un profilo leggermente più alto.

Quanto conta il monte ingaggi ai fini dei risultati?

Ci sono esempi nel mondo di squadre che con monte ingaggi inferiori alle squadre più blasonate, hanno vinto. Quest’anno Liverpool in Inghilterra ed Atletico Madrid in Spagna, stanno strabiliando. L’Atletico Madrid addirittura con scarti. Ci vogliono grandi allenatori ed idee. Con queste due componenti si può vincere anche non avendo il fatturato più alto.

Donadoni risparmia Cassano e Paletta in vista di Napoli?

Non conosco ciò che ha pensato Donadoni. E’ un ottimo allenatore, avrà fatto sicuramente le scelte più opportune. A prescindere da ciò la Roma ha grande qualità. Impensabile il Napoli superi la Roma.

Con Cavani potevamo fare meglio?

Cavani nel Napoli faceva i gol. Il Napoli questo anno viaggia ad una media realizzativa più alta. Higuian ha segnato meno di Cavani fornendo più assist. Cavani lo scorso anno ha terminato la stagione con un solo assist. Inoltre Higuian si muove per favorire i compagni. Cavani no. Sono troppo diversi. Grande Cavani, Grande Higuain.

Maggio, Mesto e Zuniga con più minutaggio?

A partire dalla gara con la Lazio forse potremmo rivederli in campo. L’aspetto negativo è che non giocano da tanto,quello positivo è che hanno tanta energia perchè sono riposati.

Zuniga resterà a Napoli. Dopo questo lungo stop non credo possibile qualche squadra investa tanti soldi su di un giocatore che è stato fermo per così tanto tempo.

Accanimento contro la Juventus piuttosto che contro Milan e Inter?

Il Milan e l’Inter sono stati da sempre rivali del Napoli. Forse della Juventus da fastidio l’arroganza con cui trattano alcune tematiche, ma in passato anche Inter e Milan lo hanno fatto. Delle milanesi adesso non ne parliamo perchè sono lontane in classifica.

Benitez non ha ceduto alle richieste della piazza?

Ha fatto benissimo. Qualche punto lo avrebbe perso comunque se avesse cambiato, ma al tempo stesso avrebbe tolto certezze alla squadra perchè avrebbe dato meno forza alle sue idee. Adesso il Napoli deve lavorare sulla continuità dei risultati.

Il calo di Maggio?

Si, un po di fatica l’ha fatta perchè il suo forte è buttarsi nello spazio. Con Benitez invece tutto ciò si fa meno spesso e più importante diventa la tecnica individuale. Per questo motivo ho sempre ritenuto il calciatore più importante per il Napoli fosse Zuniga. Riaverlo significherebbe migliorare non poco il tasso tecnico della squadra.

Mascherano?

Nel Barcellona sta facendo benissimo in un ruolo tra l’altro non suo. Ma ciò non vuol dire nel mondo non ce me sia uno migliore. Benitez ha conoscenze molto approfondite.

L’anno prossimo tre svizzeri in rosa?

Forse uno solo. Dzemaili andrà via. Behrami forse. Inler credo resterà.

L’attacco a 100x100Napoli?

Il sito sul Calcio Napoli che dirigo ha subìto un attacco violentissimo da parte di Hacker. Hanno provato a distruggerci, non ci sono riusciti. Hanno provato poi a rallentarci, ci sono riusciti, ma proprio in queste ore grazie ai nostri ingegneri siamo tornati alla normalità. Ringrazio l’Editrice Italia Mele, i nostri tecnici e tutti coloro ci hanno mostrato attestati di solidarietà.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top