Notizie

Del Genio: “Chi ha attaccato il collega resta in silenzio su altre cose. Mercato? Ecco chi potrebbe andare via”

9462c3e6bb9ef02032165a9e50a578db

Paolo Del Genio, direttore di 100x100Napoli e giornalista di Canale Otto, è intervenuto ai microfoni di Radio Marte. Ecco quanto evidenziato dalla redazione di 100x100Napoli: “Non mi interessa di quello che dice Bonucci. Molti giornalisti napoletani hanno attaccato colleghi che meritano rispetto, invece poi preferiscono stare in silenzio davanti a cose più importanti. La domanda del collega in mix zone era una domanda ottima, non vedo il motivo di attaccarlo così. Chi lo ha criticato pensa solo alla carriera. La questione arbitri? Il Napoli deve trovare il modo di essere presente nelle trasmissioni, con un suo tesserato o qualcuno della società, il Napoli non ha nessuno che li tuteli. I tifosi si sentono trascurati, la società deve fare in modo di mandare qualcuno in queste trasmissioni per farsi rispettare”.

Domenica c’è la Lazio che domani ha la Coppa Italia.
“Milan e Inter sono temibili anche loro per il potere che hanno e non per il gioco. Mentre la Fiorentina e la Lazio più per il gioco. Il Napoli resta la favorita per il terzo posto e dovrà giocare a livelli davvero alti, perché non sarà facile”.

Milan, Inter, Fiorentina o Lazio: chi è la vera rivale per il terzo posto?
“Lazio e Fiorentina. Montella è molto bravo e la Fiorentina si è anche rafforzata. Sia viola che biancocelesti giocano un buon calcio”.

Chi potrebbe arrivare dal calciomercato?
“Henrique ed Inler sono stati titolari nel finale di stagione e quest’anno sono finiti al quarto posto ma per vari motivi che conosce Benitez. Il Napoli per cederli deve avere qualcosa di importante per le mani altrimenti è inutile. Perché se prendono giocatori che non sono alla loro altezza, questi non faranno fare poi il salto di qualità. A gennaio è più difficile trovare qualcuno davvero forte”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top