Notizie

Del Genio: “Contro la Fiorentina mi preoccupa il troppo entusiasmo. Anche se migliorasse il fatturato lo scudetto è sempre difficile, ecco perché”

3ec9343e2b152bfb43cbaa71d64e738c

Paolo Del Genio, direttore di 100x100Napoli e giornalista di Canale Otto, è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli durante la trasmissione 4-4-2. I temi toccati, insieme ai tifosi, sono stati tanti.

Queste le sue dichiarazioni: “Contro la Fiorentina potrebbe essere la stessa formazione che ha giocato contro il Milan, la Juventus e la Lazio. Il Napoli negli ultimi anni ci sta dando molte soddisfazioni. Si sono viste molte cose importanti. Sarri giocava con la stessa mentalità anche quando era all’Empoli, la paura per allenatori del genere non si può parlare. 
Mi entusiasmo quando vedo le cose buone però poi sono lucido e parlo di un Napoli forte e competitivo ma ce ne sono anche altre squadre come lui, Juventus e Roma hanno l’organico migliore, l’Inter è un punto interrogativo come anche la Fiorentina.
Il Napoli ha vinto quando c’è stato Maradona, poi nulla più. Tutto quello che ha fatto finora con questa società è storico, la società può migliorare ma questo non vuol dire che vinciamo per forza lo scudetto. Al momento non possiamo prendere dei top player. Il fatturato può aumentare ma non arriverà a quello della Juventus, sarà sempre la terza forza del campionato.
Possiamo battere la Fiorentina ma mi preoccupa il troppo entusiasmo”.

ZUNIGA: “La sua cessione era già fatta e a gennaio sarà sul mercato, Strinic non credo perché il Napoli dovrebbe poi comprarne un altro”.

MERCATO: “Il Napoli poteva fare qualcosa in più ma definirlo negativo è sbagliato”. 

MAZZARRI E BENITEZ: “Entrambi hanno fatto bene al Napoli, ora vediamo se Sarri farà meglio. Bisogna conoscere la propria dimensione: meglio uno come Sarri che fa l’allenatore che uno come Benitez che fa allenatore e manager, De Laurentiis lo avrà capito”.

AMORUSO: “Ha fatto una buona carriera ma poteva fare di più”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top