Notizie

Del Genio duro con Balotelli: “Grande calciatore, per il resto è il nulla. Insigne e Florenzi speranze di un calcio italiano in crisi”

b6004aaf43dbcfb743aa1b54a758f57d

Il giornalista di Canale 8 e direttore del nostro giornale, Paolo Del Genio, è intervenuto questa sera ai microfoni di Radio Marte. Queste le sue dichiarazioni:
Cominciamo dalla nazionale, la visita a Quarto è stata molto significativa. Intanto c’è un Balotelli che continua a fare le bizze, e c’è un’Italia che gioca con l’Armenia senza patemi di risultato…

“A proposito di Balotelli, pensavo che intervistarlo fosse la cosa più inutile, ma ora ho scoperto che c’è qualcosa di ancora più insignificante, e cioè commentare le sue dichiarazioni. Parlare di cosa dice o risponde Balotelli è totalmente tempo perso, almeno Cassano, che pure viene criticato per la sua scarsa cultura, qualche presa di posizione interessante la mostra e a volte può essere utile ascoltarlo, Balotelli da questo punto di vista è lo zero assoluto”.

Ma una società prima di acquistare uno del genere, valuta certe cose o tiene conto solo della bravura tecnica?

“Il discorso è che Balotelli è un calciatore molto forte, fortissimo, ma è assurdo che stia sempre a reagire a ogni fallo e a comportarsi come un bambino, è normale che i difensori provino a fermarlo visto che a calcio sa giocare”.

Insigne e Florenzi esterni di attacco titolari nella partita dell’Italia con l’Armenia. Ciò rende più interessante la sfida tra Roma e Napoli?

“Sono due tra i migliori giovani prodotti da un calcio italiano oggettivamente in crisi, fa piacere possano essere già titolari così giovani ma manca qualcosa al calcio italiano, inutile nasconderlo”.

La Svizzera non ha fatto tornare i centrocampisti del Napoli nonostante la qualificazione acquisita. Cosa ne pensi?

“Potevano farli tornare, sarebbe stato un gesto apprezzabile, spero solo che non giochino Behrami e Inler che già hanno fatto i 90′ nella scorsa partita. Nulla di grave, se non verranno impiegati nessun problema”.

Il Napoli oggi si è allenato regolarmente, ma Benitez ha metodi troppo permissivi?

“Ma no, dobbiamo fidarci di lui, se ha ottenuto grandi risultati ci sarà un motivo e nessuno deve sindacare le sue scelte. Le sue squadre hanno sempre fatto bene anche fino a fine anno, quindi dobbiamo solo sperare che sia così anche questa volta”.

Il tifoso che ha devastato il pub in occasione di Arsenal-Napoli è stato catturato: non aveva nulla a che fare col Napoli e col calcio…

“Si, si è scoperto che è uno squilibrato, dispiace per l’episodio ma siamo contenti che non sia successo nulla e che si sia accertato che i tifosi napoletani non sono responsabili dell’accaduto. Ora sarà interessante vedere cosa accadrà a questo tizio e cosa accade in genere a chi compie le stesse follie in Italia, un paragone può servire a capire perchè da noi spesso le cose non funzionano…”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top