Notizie

Del Genio: “Ecco cosa si perde e cosa si guadagna col 4-3-3”

e38d95b214c04bb16cfa81bd1defe607

Paolo Del Genio, direttore di 100x100Napoli e giornalista di Canale Otto, è intrevenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Queste le sue dichiarazioni: “I pregi del Napoli li ribadiamo sempre, ora mancano ancora Higuain e Hamsik. Il problema della squadra si sviluppa in modo diverso: il Napoli ha rinunciato a due uomini che giocavano alti, ora ha due punte e un centrocampista in più e quindi siamo attaccabili sulle corsie esterne. I 4 giocatori sono: 2 esterni e due mezze ali che dovranno essere bravi a scivolare verso l’esterno e che dovranno mettere cross al centro.
Il 4-3-3 sarà buono quando saremo in vantaggio anche se perdiamo un po’ di identità col trequartista, perdiamo un po’ il baricentro ma guadagniamo nella fase difensiva. Al momento Sarri sta provando il 4-3-1-2 per vedere anche come reagiscono i giocatori.
Mertens mi sta piacendo tanto da attaccante e qualunque sia la coppia siamo fortissimi in attacco, Insigne come trequartista va bene. Sarri dovrà essere bravo a gestire gli attaccanti perché tutti vorranno essere titolari.
Il procuratore di Gabbiadini? I procuratori sono un male necessario come lui stesso mi disse nel ritiro a Dimaro, i giocatori devono stare calmi.
Gabbiadini quando è entarto ha fatto bene e questo modulo può fare per lui. Koulibaly ha risorse atletiche molto forti e può tornare utile, non credo che il Napoli lo ceda.
Con Reina abbiamo risolto a patto che stia bene sempre. Non bisogna criticare Gabriel al primo errore, è forte e rischiamo di bruciarlo”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top