Notizie

Del Genio: “Hamsik non puo’ ripetere la passata stagione, rischia il posto – Insigne? Uno dei diciotto – Torres? Aspetto Michu”

39d8d9f84af1d8e73d35ba67b69df8f1

Il Direttore di 100x100napoli e giornalista di Canale 8, Paolo del Genio, è intervenuto nella trasmissione “Radio Gol” in onda su Kiss Kiss Napoli. Queste le sue dichiarazioni:

 Deluso dal mercato?

Il ritardo che col passare dei giorni si accumulava era allarmante, poi non è successo nulla e quindi siamo tutti delusi. Per essere chiaro, coloro che erano pro-De Laurentiis sono rimasti delusi, figuriamoci coloro che hanno sempre remato contro.
Questo deve far riflettere tutti noi ma soprattutto il Napoli. Detto ciò, non mi sembra il caso di piangerci addosso. Dobbiamo capire cosa possa e deve accadere per fare comunque un’ottima stagione. Bisogna augurarsi Juventus e Roma, che sono più forti del Napoli, vengano distratti dalla Champions e, contestualmente, sperare i nuovi acquisti del Napoli diano da subito il meglio di se stessi.

Napoli comunque più forte di Milan ed Inter?

Le milanesi hanno fatto un mercato intelligente, ma per il momento hanno fatto il mercato di chi ha il nome dietro la maglia. Adesso devono seguire le prestazioni. Tutti si aspettano esploda Torres dopo annate buie, ma non è detto non esploda Michu.

L’Europa League?

Sarebbe mortificante non superare il girone. Aspettiamo di vedere chi ci raggiunge dalla Champions e poi vediamo. Molto dipenderà anche dall’andamento che il Napoli avrà in campionato.

La prestazione di Genova?

Mi hanno inquietato i cross dalla trequarti che ci hanno letteralmente messo in crisi. Su questo Benitez deve lavorare molto. Il Napoli mi è piaciuto moltissimo negli ultimi venti minuti perchè non solo ci ha messo grinta e determinazione ma anche qualità di gioco.

Il momento di Lorenzo Insigne?

Insigne è stato fischiato anche dai napoletani presenti a Genova e non va bene. Quattro anni fa io sono stato il primo a dire che Insigne avrebbe giocato in serie A col Napoli, ma negli anni si sono create delle aspettative troppo grandi. Se diciamo che Insigne a Napoli potrà rappresentare ciò che ha rappresentato Totti per la Roma, commettiamo l’errore più grande e mettiamo lui in una condizione di pressione insostenibile. Insigne è un buon giocatore ma dovrà essere considerato uno dei 18 calciatori del Napoli e non la stella assoluta.

Come immagino la formazione questo anno?

Dietro soffriamo molto nel gioco aereo per cui credo Henrique giocherà al posto di Maggio sulla destra. A sinistra Zuniga o Ghoulam. Inler e Jorginho credo siano i titolari del centrocampo con David Lopez e Gargano a sostegno. De Guzman sulla trequarti come alternativa ad Hamsik. Lo slovacco  non può assolutamente copiare ed incollare la passata stagione. Con De Guzman e Michu ad alti livelli Hamsik comincerebbe a rischiare. Michu dell’Atletico Bilbao ci ha lasciati perplessi, quello di Genova invece è stato molto diverso. Credo sia stato un bel segnale.

Il Napoli giocherà 4 partite dal 14 al 24 e non credo Higuain le giochi tutte. Servono anche gli altri.

 

 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top