Notizie

Del Genio: “Il Napoli puo’ giocarsela su tutti i fronti, ha nascosto il pallone al Brugge. Chalobah interessante. Un plauso a due azzurri in particolare”

9c20fd4d37f53540ddb0e0c23b6b89cc

Il direttore di 100x100Napoli e giornalista di Canale 8 è intervenuto nel corso del suo programma ‘4-4-2’ su Radio Kiss Kiss Napoli, per commentare in particolare la vittoria di ieri in Europa League col Brugge e ovviamente per proiettarsi alla prossima sfida di campionato, con l’Inter. Queste le dichiarazioni di Paolo Del Genio sollecitato dalle domande dei radioascoltatori:
Girone di Europa League troppo semplice per il Napoli? Il campionato belga è un torneo dignitosissimo, nel quale militano sempre formazioni di tutto rispetto ed una di questa è il Brugge. Quindi occhio a non sottovalutare i meriti del Napoli avuti in questa prima fase d’Europa League. Gli azzurri non hanno fatto toccare palla ai belgi.
Chalobah? Giocatore interessante e promettente. Ieri piano piano ha preso il ritmo partita. L’abbiamo visto muoversi abbastanza bene però l’inglese in teoria sarebbe più un centrocampista centrale che non una mazzala. Alter ego di Callejon? Sarri sta provando in quel ruolo El Kaddouri e l’idea del Napoli credo sia quello di testare ancora il marocchino. Anche Maggio potrebbe essere una soluzione da tenere diverse volte in considerazione. Voglio rivolgere i miei complimenti proprio a Maggio e anche a David Lopez che ad alcuni potranno non piacere dal punto di vista tecnico ma che, invece, meritano tutta la mia stima perchè nel loro piccolo danno sempre un grande contributo alla squadra. La notizia migliore in questo momento è che tutta la rosa è in crescita e tutti coloro che vanno in campo, minuto in più o meno, sono da considerare affidabili. El Kaddouri? Ha sbagliato un pò troppi passaggi col Brugge. Koulibaly ha margini di crescita? A me va bene così, poi se migliora ancora…
Napoli fortunato? Non scherziamo. Al contrario, se il Napoli lo fosse stato veramente, forse oggi avrebbe qualche punto in più in classifica”

Sul mercato di gennaio
: “Bisogna prendere un difensore e centrocampista sicuramente. In generale il Napoli avrà bisogno di giocatori motivati e puntare su un profilo di calciatori non basso ma intelligente. Poli e Regini potrebbe fare al caso nostro. Halinovic? Buon giocatore”

Il punto sugli infortuni di Mertens e Gabbiadini
: “Il primo dal canto suo sembra essere ottimista sul possibile rientro in campo, magari già contro l’Inter. Devo dire che molto probabilmente questa possibilità gli verrà negata direttamente dallo staff sanitario oltre che da quello tecnico. Situazione diversa invece per Gabbiadini che sicuramente non ce la farà per lunedì. Il belga potremmo rivederlo col Bologna. Per Gabbiadini credo ci vorrà una settimana in più”.

Sul confronto Valdifiori-Jorginho
: “Nella fase attiva l’ex Empoli si è molto avvicinato alle prestazioni del brasiliano. Sui calci piazzati è sicuramente più bravo di Jorginho ma quest’ultimo, nella fase di recupero palla, quando c’è da pressare gli avversari, resta superiore a Valdifiori. Jorginho mezzala? Può farlo però per come ragiona Sarri la vedo un pò difficile come soluzione, soprattutto nelle partite difficili. L’italo brasiliano è fenomenale sul corto, il lancio lungo invece non è proprio nelle sue corde”.

Cambio modulo con l’Inter? No, noi non cambiamo mai, lasciamolo fare agli altri”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top