Notizie

Del Genio: “La filosofia di gioco conta più della tattica. 4-3-3 o 4-3-1-2? Dipende…”

ac8b8ffc78650c7a2b73b8a7a43b7ade

Paolo Del Genio è intervenuto a radio Kiss Kiss Napoli “Il 4-3-3 sarebbe secondo la maggioranza, me compreso, il modulo ideale col quale affrontare la Lazio anche se è ovvio che Sarri pensi ancora al 4-3-1-2. Io preferisco il primo perchè il Napoli ha in rosa gli uomini offensivi fatti apposta per giocare larghi e poi perchè gli stessi garantiscono anche copertura in fase di non possesso cosicché le mezze ali avranno un po’ più di protezione ed eviteranno il cosiddetto movimento di scivolamento, tipico del sistema di gioco a rombo. Tutto sommato, la cosa importante è che la squadra si identifichi in un’identità ben precisa che è quella dell’aggressività dell’attaccare con tanti uomini l’area avversaria, piuttosto che fossilizzarsi troppo sui numeri e sui moduli tattici. Certo è che indubbiamente i nostri tanti esterni si trovano più a loro agio se fatti giocare in un tridente. Quando applicare il 4-3-1-2? Quando ci saranno Insigne, l’unico che secondo il tecnico può fare il trequartista, e Gabbiadini. Ed il 4-3-3? Senza dubbio con Mertens o anche Insigne su una fascia e Callejon sull’altra. D’altra parte abbiamo visto che sin qui gli esperimenti con il belga e lo spagnolo partner di Higuain non sono andati granché bene e quindi piuttosto che sacrificare due dei tre esterni meglio adattarne uno solo, ovvero Gabbiadini, facendogli fare ciò che poi in effetti gli chiede anche Conte in Nazionale.”

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top