Notizie

Del Genio: “Mercato? Napoli indebolito. Rapporto ADL-Benitez? Sintonia diminuita”

Il Direttore di 100x100napoli e giornalista di Canale 8, Paolo Del Genio, è intervenuto a Radio Kiss Kiss Napoli in coda alla conferenza stampa tenuta da Rafa Benitez.

Queste le sue dichiarazioni:

I nuovi arrivi?

Le caratteristiche sono quelle giuste. Serviva un difensore centrale ed è stato preso, servivano due centrocampisti e sono stati presi, serviva il vice Higuain ed è stato fatto altrettanto, però dobbiamo anche dire che si tratta di tutti debuttanti nel campionato italiano, qualcuno è molto giovane e non ha mai giocato in squadre importanti, qualcun altro da molti mesi non gioca per infortunio.

Dobbiamo anche dire che lascia quantomeno perplessi il fatto lo scorso anno si siano andati a prendere calciatori da squadre che vincevano gli scudetti. Questo anno, invece, da squadre come lo Swansea ed il Genk. Con tutto il rispetto per queste squadre, credo ci sia un bel po’ di differenza.

Oggi sarebbe sbagliato puntare loro il dito contro, ma dobbiamo essere onesti nel dire che non abbiamo nessuna garanzia, dobbiamo solo sperare nella loro prima stagione a certi livelli diano subito il meglio di se. I nuovi arrivi hanno preso il posto di calciatori che dovevano andar via si, ma che avevano dato al Napoli il loro grande contributo. Questi sapranno fare altrettanto? Non so. Mi sento di poter dire il Napoli si sia indebolito.

Ultimi colpi in uscita?

Adesso c’è solo il rischio Pandev, Dzemaili ed anche Gargano possano restare ai margini del Napoli. Credo Bigon farà di tutto per ufficializzare la loro cessione quanto prima.

Zapata?

Sembrava possibile un prestito, ma forse il Napoli non ha trovato una valida alternativa.

De Guzman? Non si è capito se farà il centrale o il trequartista. Devo essere onesto, questo mercato denota un pò di confusione. Il ruolo preferito da De Guzman è sulla trequarti, anche se potrà fare talune volte il centrocampista, un po’ come ipotizzava spesso la piazza napoletana per Marek Hamsik. Non ci resta che dire, speriamo bene. Il calcio spesso è strano, chi parte avvantaggiato sulla carta si ritrova a rincorrere chi non lo era.

La mia domanda a Benitez sulla sintonia tra lui ed il Presidente?

Praticamente non mi ha risposto, e tutto sommato questo atteggiamento mi dà conferma che la sintonia tra i due sia diminuita rispetto al passato. Se non fosse cambiato nulla, avrebbe impiegato un secondo a dire che andava tutto bene. Mi sembra evidente ci siano divergenze, non so quanto profonde e radicali, ma ci sono.

Napoli avvicinato a Roma e Juventus?

In questo momento il Napoli non lo reputo avvicinato a Juventus e Roma. Anzi, ho l’impressione si siano avvicinate al Napoli squadre come Fiorentina, Milan, Inter e anche la Lazio. Dopo le dichiarazioni di voler vincere lo scudetto, ci aspettavamo acquisti diversi.

Zuniga che fine ha fatto?

Non saprei perché non gioca. Mi sembra strano. Il Napoli non dovrà giocare due volte ogni tre giorni, per cui non capisco quale sia il problema. Sinceramente mi sembra si stia esagerando col dare la responsabilità ai mondiali di calcio. Adesso basta. 

Sponsor 4

Ultimi Articoli

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttore Responsabile: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013
Registrazione al tribunale n. 3751
Email: 100x100napoli@gmail.com

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top