Notizie

Del Genio: “Serve un colpo a sorpresa anche poco conosciuto. Ecco come vedo la classifica quest’anno”

03ca90f6d5e001d3ba74532ce2b966ba

Paolo Del Genio, direttore di 100x100Napoli e giornalista di Canale Otto, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Queste le sue dichiarazioni: “Il Napoli si sta muovendo bene sul mercato ma anche le altre sue avversarie poi sarà il campo a dirlo.
La Roma avendo migliorato l’attacco è la prima avversaria vera della Juventus, mentre Inter, Milan e Napoli sono, per motivi diversi, ancora tre incognite. Noi siamo, per la qualità dei giocatori ancora indietro, ma la forza dell’attacco può far colmare il gap.
Secondo gli avversari ci si può permettere un trequartista, due punte e Hamsik mezzala , questi saranno i casi in cui Hamsik farà il trequartista, poi a turno ci sarà il quarto giocatore che chiuderà sulla fascia. Il modulo di Sarri non prevede l’esterno alto e quindi c’è più un dispendio energetico nel 4-3-1-2. In  momento De Guzman non c’è e quindi il vice Hamsik potrebbe essere Maiello ma è da vedere. Il Napoli sta cercando un giocatore in quel ruolo, adesso nel centrocampo a 3 Hamsik è il titolare.
E’ difficile dire adesso un piazzamento del Napoli, sulla carta il club azzurro è penalizzato dal ragionamento perché le qualità giocatori non è grande. Il Napoli è migliorato, l’anno scorso Inter e Milan sono arrivate molto dietro agli azzurri e po’ essere una forza in più per loro non dover giocare in settimana. Sotto questo punto di vista le milanesi faranno meglio e sono le avversarie più temibili: nella prima griglia vedo Juventus e Roma poi nella seconda Napoli e Inter, c’è molta concorrenza anche se Lazio e Fiorentina le vedo come l’anno scorso, non ci sono stati miglioramenti eccessivi.
Benatia? Non è sul mercato ma ormai è in un top club, lui lascerebbe un top club solo per un altro top club. La Juventus ha le potenzialità economiche e lo prenderebbe in un batter d’occhio. Ricordiamo che i bianconeri hanno già Rugani il prossimo grande difensore.
Benatia non è un colpo a sorpresa, dobbiamo anticipare tutti nel prendere uno che non si conosce. Per la difesa si stanno facendo degli sforzi, bisogna prendere un difensore buono e se non si può fare bisogna organizzare quella che abbiamo. Il nuovo che potrebbe arrivare dovrà metabolizzare il modulo di Sarri e si può perdere qualche punto soprattutto all’inizio di campionato e non possiamo perdere punti con l’inizio che abbiamo”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top