Notizie

Derby del Sole: un derby infinito, fatto di goal!

1100929ce10c721cac00963df69d3ca3

Roma – Napoli: il Derby del Sole. La prima in classifica contro la seconda, Higuain e Hamsik da un lato, Totti e De Rossi dall’altro. Oltre all’Autostrada che unisce le due città, cosa unisce queste due squadre? La storia ovviamente. Roma e Napoli sono le prime due squadre del 

centro sud ad essere ammesse alla Lega Calcio, all’epoca denominata Direttorio Divisioni Superiori, nella stagione 1926/1927. Un derby che raggiunge il suo apice negli anni settanta e ottanta. Sfide mozzafiato che vedevano la Magica Roma contro la Ma.Gi.Ca. (Maradona, Giordano, Careca) del Napoli.  
Tanti incontri, raffiche di goal, un continuo faccia a faccia di campioni eppure sono pochi gli scudetti assegnati al meridione. Fino ad oggi le due squadre si sono incontrate 146 volte tra Campionato e Coppa Italia. In Serie A si sono scontrate ben 126 volte, arrivando a toccare 47 pareggi. Le vittorie però sono tutte a favore della compagine giallorossa: 45 vittorie contro le 36 di Napoli. Non uno score netto, se si pensa invece ai 16 scontri in Coppa Italia: ben 11 vittorie della Roma, solo 3 per il Napoli e 2 pareggi. Anche le reti segnate restano a favore dei giallorossi: 196 a 150. La storia recente invece parla di un Napoli che non vince lo scontro con la Roma dalla gara di andata del campionato 2012/2013 (partita disputata a Napoli il 6 gennaio 2013 Napoli 4-1 Roma), mentre la Roma conta l’ultima vittoria dello scorso anno per 2 a 1 all’Olimpico. Per continuare il discorso Olimpico, il Napoli non vince in casa della Roma dal 12 febbraio 2011 (Roma 0-2 Napoli). In tutto ciò è da tener conto che negli ultimi 18 anni c’è stato un solo 0 -0.
Un record da attribuire a questo strepitoso derby, sono i goal di scarto nelle loro vittorie: il record del Napoli vanta di un 4 a 0 sulla Roma del 1971-72, poi replicato nel 1980-81; ma ancora una volta è la Roma ad uscirne fuori in maniera positiva: nella Serie A del 1958-59, la Roma eclissò la compagnia napoletana con un secco 8 a 0.  Il pareggio più prolifico invece fu per 4 a 4.
A guidare Roma e Napoli sono, rispettivamente, Garcia e Benitez, volti nuovi nel calcio italiano che hanno portato una nuova folata di vento sia nel modo di giocare che di pensare. Entrambi vogliono vincere e non hanno paura di mostrare le loro carte. Venerdì, i due tecnici giocheranno a viso scoperto, mostrando il miglior gioco. La prima contro la seconda in classifica, chi vincerà sarà al comando. Si decide tutto sul campo e si spera a suon di goal.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top