Notizie

[VIDEO] Derby del tifo, Tevez batte Higuain

718da66328b2bc6da67c6978f232d55a

Ieri a Buenos Aires si è giocato il sentitissimo derby tra Boca Junior e River Plate. Bombonera. Il nome dello stadio è già un brivido che attraversa la schiena delle emozioni. Non a caso è stato il palcoscenico che ha visto Diego Armando Maradona, Re di Napoli e di Argentina, vestire la “camiseta” gialloblù dello storico club del Boca Juniors. Proprio la Bombonera, campo delle partite casalinghe dell’ex club di Diego, ha visto ieri andare in scena il derby Boca Juiniors-River Plate, “superclasico de Argentina” numero 204. Ha vinto il Boca per 2-0 grazie alle reti di Pavon e di Perez nei minuti finali del secondo tempo. L’emozionante sfida ha visto in campo giocatori del calibro di Osvaldo e Gago nel Boca e di Cavenaghi e Vangioni nel River. Quello giocato ieri è il primo dei tre derby che si giocano in questo mese di maggio. I prossimi due saranno validi per gli ottavi di finale della Coppa Libertadores (in pratica la Champions League sudamericana). 

Boca-River non è solo la sfida tra i due club più prestigiosi e seguiti d’Argentina. Rappresenta anche una sfida sociale. Il Boca, fondato nel quartiere omonimo di Buenos Aires da un gruppo di emigranti genovesi, ancora oggi rappresenta soprattutto la parte più economicamente svantaggiata della popolazione di Buenos Aires. Il River Plate invece è il club nel quale si identificano i ricchi di Buenos Aires, proprio come suggerisce il soprannome del club biancorosso, “millonarios”.

Il superclasico in un certo senso ha interessato anche Higuain e Tevez. Il centravanti del Napoli è un ex giocatore del River Plate, mentre l’argentino della Juventus ha un passato nel Boca e proprio in questo club vorrebbe chiudere la sua carriera. Higuian-Tevez, una rivalità che ha raggiunto la punta massima con le convocazioni della nazionale argentina per i mondiali del Brasile della scorsa estate. Higuain venne convocato Tevez no. Però il 31enne attaccante bianconero può vantare un palmares ricco di diciassette titoli, ultimi i due scudetti e la Supercoppa Italiana vinti con la Juventus. Il 27enne centravanti del Napoli invece ha vinto solo otto trofei, di cui due con il Napoli (Coppa Italia 2013-14 e Supercoppa Italiana 2014).
Entrambi i fuoriclasse argentini sono arrivati la scorsa stagione nel campionato italiano. Se Tevez guida l’attuale classifica dei cannonieri della Serie A con 20 gol contro i 16 di Higuain, il centravanti azzurro ha però segnato più reti del bianconero. Il centravanti partenopeo ha giocato finora 98 partite segnando 51 gol, mentre Tevez ne ha giocate 91 segnando 49 gol.

Per vedere il filmato di Boca Juniors-River Plate CLICCA QUI.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top