Notizie

Di Carlo: “Per come abbiamo giocato non sembriamo una squadra retrocessa. Ecco perché ho Defrel l’ho provato come prima punta”

eae98e71755cb67a4024b9e3869d502f

Domenico Di Carlo ha analizzato la gara ai microfoni di Sky e Mediaset. Queste le sue dichiarazioni:Noi siamo venuti cercando di giocare a calcio e mettere in mostra le nostre qualità, cercando di fare meno errori possibili. C’era un rigore, l’ottavo nelle ultime undici partite. Qui bisogna avere il coraggio, soprattutto con le squadre piccole. Questo l’ho detto alla riunione degli arbitri. Comunque siamo retrocessi, non voglio far polemiche, ma non lo sembriamo per l’atteggiamento che abbiamo avuto. Defrel è un giocatore importantissimo per noi: è molto veloce e tecnico e ha caratteristiche uniche. Inoltre, si intende a memoria con Brienza. Può giocare in diverse posizioni e adattarsi a vari moduli, per me è pronto per una grande squadra. Oggi l’ho provato prima punta perché i difensori del Napoli lasciano spazi. A fine stagione vedremo cosa succederà. Siamo retrocessi perché nel momento clou della stagione, quelle situazioni di gioco che possono succedere, rigori e altre cose, per noi diventano importanti e non abbiamo vinto le partite importanti che dovevamo vincere. Questo Cesena, in ogni caso, ha un buon gruppo e vogliamo fare bene fino alla fine, a partire già dalla gara con il Cagliari. Il Napoli questa sera ha avuto qualche occasione in più, ma la squadra ha lottato fino alla fine”.

Articolo di Massimo Porzio

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top