Notizie

Di Natale, fuochi d’artificio alla Befana!

c2ab90d10b2b1be98fb7e747d1fe6e9d

Sarà stata l’amarezza per la sconfitta interna con il Verona, sarà stata l’annata dell’Udinese lontana dalle sorprendenti esibizioni degli anni scorsi, sarà stata la personale stagione decisamente sottotono, sta di fatto che sullo stadio Friuli di Udine un fulmine a ciel sereno ha accecato gli occhi di tutti gli amanti del gioco del calcio: Totò di Natale ha comunicato che a fine stagione lascerà il calcio giocato. “Ho preso la mia decisione, ne ho già parlato con mia moglie, la mia famiglia ed il mio procuratore. Presto lo comunicherò ufficialmente anche alla società, ma ho deciso, a giugno smetto di giocare”. “Sono ad Udine da dieci anni – prosegue il talento napoletano – sono felice in questa città e con me la mia famiglia, ma devo cominciare a pensare alla squadra e ai tifosi che meritano di lasciarsi alle spalle questi risultati negativi”. Totò trova anche la forza e lo spirito per ironizzare –  “Con questa maglia ho fatto più gol che cene con mia moglie, è arrivato il momento di dire basta”. Il trentaseienne calciatore bianconero è sembrato molto amareggiato, magari un domani ci si augura ci ripensi. Anche se non ha vestito mai i colori azzurri ci ha sempre rappresentato degnamente lontano da qui ed è per questo che siamo sicuri fieri di ciò che ha fatto in carriera lo siano un pò tutti i tifosi napoletani. Le scarpette non sono ancora appese ad un chiodo, ma il pensiero di cominciarle a slacciare Totò lo già fatto.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top