100×100 Napoli

Notizie

Diego Perotti, talento indiscusso, ma attenzione ad un aspetto

4d6b730db4f569804139f2ffe0e6ca11

Saponara prima. Perotti poi. Non è più un segreto: il Napoli cerca un calciatore da piazzare sulla trequarti campo, che sia duttile e che possa giocare sia in posizione centrale, che sugli esterni d’attacco. 

Diego Perotti, un nome (ed anche una nazionalità), una garanzia. Il Napoli poche ore fa ha avuto un altro incontro (interlocutorio) con l’entourage del calciatore, chiesto espressamente da Maurizio Sarri.

Caratteristiche tecniche:

Diego Perotti gioca prevalentemente come esterno sinistro d’attacco, ma la grande duttilità tattica lo porta a svariare su tutto il fronte d’attacco. La velocità e il dribbling sono le sue caratteristiche peculiari. Ha una grande visione di gioco ed è bravo anche in zona gol (anche se la sua caratteristica principale è quella di mandare in rete i compagni).

Gli inizi della carriera:

Cresce inizialmente nelle giovanili del Boca Juniors ma ben presto si trasferirsi al Deportivo Moròn dove debutta in prima squadra nel 2006.

Siviglia:

Nell’estate del 2007 Diego si trasferisce al Siviglia e viene aggregato al Siviglia 2 con cui gioca fino al 2009.

La stagione successiva la gioca da protagonista, sia in campionato, dove col Siviglia arriva 5º nella Liga, sia in Europa, prima nei preliminari di Champions League e poi in Europa League.

Negli anni successivi, tormentato dagli infortuni, gioca poco e in accordo con la società decide di tornare in Argentina al Boca Joniors.

Il ritorno in Argentina:

Il 4 febbraio 2014, dunque, si trasferisce in prestito al Boca Juniors. Fa il suo esordio con la maglia degli xeneizes il 23 febbraio in occasione della vittoria casalinga contro l’Estudiantes. A causa di un infortunio chiude questa parentesi argentina con appena 2 presenze e 0 gol.

Il ritorno in Europa

Il 30 giugno 2014 effettua a Genova le visite mediche, in attesa di firmare il contratto che lo legherà alla squadra italiana del Genoa. Il successivo 2 luglio viene annunciato il suo trasferimento e firma per la squadra rossoblù un contratto quadriennale. Il 30 luglio in occasione dell’amichevole tra Genoa e Savona terminata 3-1 segna la sua prima rete in Italia. Conclude la sua stagione il 27 aprile, quando emerge che il calciatore argentino, infortunatosi il giorno precedente in occasione del match vinto 3-1 contro il Cesena ha subito una lesione di secondo grado della giunzione miotendinea dei flessori, con interessamento del bicipite femorale e del muscolo semitendinoso.

Diego Perotti: indubbiamente un calciatore talentuoso, ma attenzione ai muscoli fragili.

 

Inside Articles Bottom
To Top