Notizie

Diritti tv: la Lega trova l’accordo con Sky e Mediaset

9d8091490c6d2f44677f2f61c2092947

L’assegnazione dei diritti tv è stata una spina nel fianco ma dopo tante decisioni rinviate, finalmente l’accordo è arrivato. Il termine ultimo per trovare una soluzione era la mezzanotte di oggi ma la Lega ha confermato l’accordo con Sky e Mediaset.

LA RIPARTIZIONE. La Lega cede i diritti tv della Seria A per la stagione 2015-2018 in questo modo: Sky avrà il pacchetto per il satellite (357 milioni annui), mentre a Mediaset andrà il pacchetto del digitale (280 milioni) ma si aggiudicherebbe il pacchetto D con gli scontri diretti di 12 squadre (306 milioni). In tutto ciò alla Lega andranno ricavi per  943 milioni a stagione.

LO SCAMBIO DEI DIRITTI TV. La Lega ha però la deroga delle authority per autorizzare la sub-licenza e lo scambio dei diritti che porterà Mediaset a rivendere il pacchetto D a Sky che quindi continuerebbe ad avere l’intero campionato di Serie A, con l’esclusiva su 12 squadre (ma non la Roma, perché inizialmente era inserita nel pacchetto D) e su interviste e telecamere negli spogliatoi. A Mediaset resterà  il pacchetto principale con le partite in casa e trasferta di otto squadre, tra cui Inter, Juve, Milan, Napoli e Roma. 

Quindi l’accordo per la Serie A è stato trovato ma al momento la Champions League non rientra.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top