Notizie

E adesso Zuniga rischia il Mondiale

5e21d3cfd9bcc0db13ae5da246518d87

Tanto veloce sulla fascia, tanto lento il suo ritorno in campo. L’esterno rallenta ancora e il suo rientro si infittisce di nuovi misteri.

Dopo l’ultima visita dell’ortopedico di fiducia della società, il professore Mariani, la situazione sembrava virare verso l’ottimismo: sia pure tra mille intoppi, il ginocchio di Zuniga è clinicamente guarito. Testimone, il medico della nazionale colombiana che per 5 giorni ha seguito da vicino il lavoro di Zuniga.

Ottimismo che aveva portato ad ipotizzare addirittura una data di rientro: 2 marzo in occasione della trasferta di Livorno. Negli ultimi giorni però anche questa speranza sembra svanire. E anche se dall’ambiente Napoli sembra trapelare un po’ di rassegnazione rispetto ai tempi di recupero, le pressioni arrivano dal Sudamerica.
Infatti, se non dovesse iniziare a giocare, potrebbe perdere il Mondiale. Il ct José Pekerman monitora la situazione da lontano e mostra grande preoccupazione.  

Inside Articles Bottom
To Top