Notizie

Ecco il progetto di restyling del San Paolo presentato dal comune

1221ee54fe9b09c39f26879da4553912

L’ente locale partenopeo ha presentato il progetto di ristrutturazione dello stadio. Il comune dovrebbe essere pronto per risolvere definitivamente la querelle San Paolo con la Società di Aurelio De Laurentiis.
Non solo, nel progetto vi è anche la riqualificazione delle zone di Bagnoli e Fuorigrotta.
Il problema della ricollocazione della pista d’atletica, che circonda attualmente il campo di gioco, sarebbe stato risolto in virtù della costruzione di una nuova pista nell’area ex Nato di Bagnoli.
E’ questa infatti una delle aree che il Comune di Napoli proporra’ al Calcio Napoli come parte del progetto per il rifacimento dello stadio San Paolo.
Le indicazioni saranno contenute nella delibera, preparata dall’assessore allo sport Ciro Borriello che verrà discussa domani nella giunta prevista a Palazzo San Giacomo e che contiene le “controdeduzioni” fatte dal Comune in merito allo studio di fattibilità presentato dal club azzurro.
Una volta approvata la delibera, la società partenopea avrà 45 giorni di tempo per presentare un nuovo progetto che recepisca le indicazioni deliberate dalla giunta.
Tra le correzioni richieste dal Comune ci sarebbe anche l’aumento dei posti a sedere dai 40.000 previsti ad almeno 45.000 posti e la riduzione della concessione in gestione al club azzurro dello stadio che, se l’investimento del Napoli resterà di venti milioni di euro, non potrà essere di 99 anni.
Il Comune di Napoli si starebbe comunque attivando per l’ipotesi di accendere un mutuo con il credito sportivo di 13 milioni di euro per procedere comunque in autonomia ad un restyling del San Paolo, partendo da copertura, bagni e seggiolini, facendo salva la pista di atletica.

Fonte: Calcio&Finanza

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top