Notizie

Ecco perchè la Infront Italy “guida” il calcio italiano

416ccf290a2ca9427b9b8234ae76c180

Da semplice società di consulenza a burattinai del calcio italiano.

Infront Italy è la società gestita da Marco Bogarelli (che ha un passato in Fininvest e grande amico dell’AD del Milan Galliani), che fa capo alla Infront Sports & Media, presieduta da Philippe Blatter (nipote di Sepp Blatter presidente della Fifa). La Infront Italy è la società leader in Italia nella gestione dei diritti sportivi. Il punto di forza di questa società, è la gestione della commercializzazione dei diritti tv dei campionati di calcio di serie A e B, Coppa Italia e Supercoppa Italiana.

Entrata in punta di piedi nel calcio italiano grazie ad Antonio Matarrese, il potere di Infront Iitaly negli ultimi sette anni ha avuto una crescita esponenziale, grazie proprio al sostegno di Lotito e Galliani, ai quali si è aggiunto il presidente dell’Inter Tohir. La Infront Italy, è così passata dal semplice incarico di consulenza, a un vero e proprio controllo delle squadre di calcio, grazie anche alla gestione del marketing e dello sponsoring di club importanti come Inter, Milan, Lazio, Genoa, Sampdoria, Udinese, Cagliari e Palermo, in attesa di gestire anche quelli di Fiorentina, Cagliari, Cesena, Parma, Pescara, Livorno, Brescia e Catania.

Controllare tanti club significa “pilotare” anche le decisioni importanti all’interno della FIGC e delle leghe. Un esempio su tutti è la strana (ma non troppo) mediazione per convincere Sky, vincitrice dell’asta dei diritti TV, a collaborare con Mediaset Premium per la diffusione delle immagini delle partite di calcio. Senza questa opportunità, difficilmente la pay-Tv della famiglia Berlusconi avrebbe superato la crisi economica che stava attraversando. La stessa elezione di Tavecchio alla presidenza della FIGC è stata possibile grazie ai voti dei club fidelizzati da Lotito e che hanno qualche legame con la Infront Italy.  Infront Italy ha bisogno del duo Lo.Ta. (Lotito-Tavecchio, richiamando la Ma.Gi.Ca. del Napoli degli anni 80) e il duo Lo.Ta. ha bisogno di Infront Italy. Grazie a questo connubio, Lotito, principale artefice dell’ascesa sia di Infront Italy che di Tavecchio, può essere considerato l’uomo più potente del calcio italiano. Lotito oggi è in grado di condizionare scelte che fanno perdere credibilità al calcio italiano, come è successo con lo spostamento del derby romano (Leggi qui).

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top