Notizie

Emanuele Calaiò: “Da adesso alla fine il Napoli al San Paolo deve vincerle tutte”

84b221c2e8fa3833bed78f29d5caf48b

Emanuele Calaiò, ex attaccante del Napoli ora in forza allo Spezia, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli:

“Penso che il campionato non è finito, ci sperano tutti i tifosi ed anche io. Per com’è andata quest’anno se non lo vince farà fatica in futuro. La Juve è solo a tre punti e deve vincere per se stesso. Speriamo in un passo falso della Juventus, il Napoli contro il Milan ha sprecato un’occasione. La sconfitta contro i bianconeri a Torino ha lasciato qualche strascico ed il calciatori forse stanno pagando questo prezzo.

Calendario? Sono tutte partite alla portata del Napoli, è chiaro che almeno quelle sei partite in casa deve vincerle tutte e non credo si farà trovare impreparata. Mi auguro che il Napoli ritrovi la freschezza che le è mancata nelle scorse partite. La Juventus è uguale al Napoli ma la differenza la sta facendo la rosa più ampia. H ragione Sarri quando dice che il fatturato incide ma lui sta facendo benissimo perché al primo anno è già secondo. All’inizio era criticato da tutti ma ora ha dimostrato di essere un grande, a livello tattico è uno dei migliori in Italia. Il San Paolo è il dodicesimo uomo in campo, non c’è tifoseria in Italia migliore di quella napoletana.

Higuain? E’ tra i primi quattro al mondo. Ovviamente non si possono non citare i vari Lewandoswi e Suarez, ma come attaccante straniero in Italia negli ultimi anni non ha eguali”.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top