Notizie

ESCLUSIVA – Maurizio Criscitelli (pres. NCB): “Ecco come è nata la nostra iniziativa per gli emigrati. A settembre abbiamo un altro progetto”

Prima della gara Nizza-Napoli, il Napoli Club Bologna sarà impegnato in un’iniziativa sociale. I membri del club porteranno abbigliamento e cose di prima necessità agli immigrati presenti a Ventimiglia.
La redazione di 100x100Napoli ha contattato, in esclusiva, il presidente del club, Maurizio Criscitelli che ha rilasciato alcune dichiarazioni in merito all’iniziativa.

Queste le sue parole.

Presidente come è nata l’idea di questa iniziativa?
“Il Club nel momento in cui ha saputo della trasferta del Napoli a Nizza ha pensato subito di fare una raccolta di indumenti e viveri di prima necessità per le persone più bisognose. Ci hanno colpito ma soprattutto toccati i tanti ragazzi fermi alla frontiera a Ventimiglia, e siccome per la trasferta bisogna passare da lì abbiamo pensato a questa iniziativa”.

Quante persone siete?
“Siam una ventina, faremo prima tappa a Ventimiglia e poi a Nizza. Resteremo il tempo di dare le cose e scambiare due chiacchiere con loro per capire la situazione”.

Rimarrete in contatto con la Caritas di Ventimiglia?
“Sicuramente, poi abbiamo anche altri progetti e iniziative a scopo sociale. Non a caso la denominazione del club è: Napoli Club Bologna, identità e passione. Noi partenopei siamo sempre stati altruisti e a disposizione dei meno fortunati”.

Avete in progetto un’altra iniziativa?
“Si, stiamo lavorando ad un grande progetto. A Casal di Principe ci sarà una mostra sugli Uffizi, lì abbiamo anche un comitato e vogliamo far conoscere questa mostra. Noi saremo lì il 17-18-19 settembre”.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Ne è consentito un uso parziale previa citazione della fonte

Inside Articles Bottom
To Top