Calcio&Business

Euro 2016 un affare per molti

ce4616e22dae43b777e90eb3b2d4fd06

I principali campionati del vecchio continente sono ormai alle battute finali ed è alle porte il torneo continentale, che può rappresentare, da un punto di vista economico, un grande affare. Soprattutto per 11 aziende, come sottolineato da uno studio della banca francese Societe Generale.

«Sono attesi più di 2,5 milioni di tifosi, dei quali 1,5 dall’estero, per le partite. E la spesa stimata complessiva durante il torneo è di oltre 1 miliardo di euro», le cifre riportate dagli analisti. Che in uno studio riportano anche le 11 società che dovrebbero guadagnare di più dalla competizione, in una sorta di ideale formazione titolare calcistica. «Abbiamo selezionato i titoli che si stima potrebbero avere il maggior impatto da EURO 2016», spiegano nel documento.

Si parte da due giganti francesi, Vinci e Eiffage, colossi della costruzioni, coinvolti nella realizzazione o ristrutturazione degli stadi: la prima impegnata a Bordeaux e Nizza, la seconda invece sull’impianto di Lille.

Vedranno crescere i propri ricavi le aziende produttrici di birra: Carlsberg, partner ufficiale di Euro 2016, ma anche Heineken, terza al mondo in quanto a produzione, potrebbe trarne vantaggi non indifferenti.

Poi c’è anche il settore trasporti: saranno, continuano gli analisti, soprattutto le compagnie aeree a beneficiare del torneo, vista la quantità di tifosi che arriveranno in Francia. Maggiormente favorita Air France-KLM, che serve 36 città francesi ed ha partenze da altri 24 paesi europei, ma anche due giganti low-cost come EasyJet e Ryanair, rispettivamente con 26 e 24 destinazioni, potranno fare ottimi affari. 

Senza dimenticare il settore turistico alberghiero, con Accor che, dall’alto dei suoi 1540 hotel e 139.500 stanze in Francia farà da padrone nel settore.

Non sono poi da trascurare le società di scommesse (Paddy Power Betfair), ma nemmeno le televisioni (l’emittente ITV) ed il mercato dell’abbigliamento sportivo, con l’Adidas, che proprio grazie a Euro 2016 proverà a recuperare terreno sull’eterna rivale Nike.

In questo ideale 11 titolare, non mancano le riserve di lusso come il bookmaker online GVC, l’emittente TF1, l’immancabile Coca Cola, Eurotunnel e la società di beni di lusso Kering. 

Sperando, che in tutto questo, la nostra Italia riesca a farsi onore ed a vincere sul campo un torneo che nella nostra bacheca manca ormai da troppo tempo.

 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top