Notizie

Europa League: Lazio in scioltezza, male la Fiorentina

0800c65f0ade15153ca0ac25cbc8dd5a

I biancocelesti conquistano tre punti contro i norvegesi del Rosenborg. La squadra di Pioli parte male. Al sesto minuto di gioco viene espulso il centrale Maurizio.
Ma la differenza tecnica tra le due squadre è troppo elevata. Matri sblocca il match al 28esimo su un ottimo assist di Candreva.
Nella ripresa, raddoppia subito Felipe Anderson ma dopo dieci minuti i norvegesi accorciano le distanze con Soderlung. Chiude il match a dieci minuti dal termine Candreva che, approfittando della respinta dell’estremo difensore avversario dal dischetto, realizza il 3-1 finale.
Male la Fiorentina che  chiude i primi quarantacinque minuti sullo 0-0. 
Nella ripresa però, il Lech Poznan passa in vantaggio con Kownacki e, a dieci minuti dal termine, raddoppia con Gajos.
I viola accorciano le distanze grazie alla rete di Giuseppe Rossi nel finale.

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top