Notizie

Fabio Viviani: “Nel Napoli di Reja avevamo un rapporto particolare con alcuni azzurri. Palermo? E’ una scuola di calcio”

0d657faeee29b1bd938abad400c47bed

Fabio Viviani, collaboratore tecnico di Iachini al Palermo, ha parlato della realtà rosanero e del suo passato da viceallenatore del Napoli ai microfoni di Radio Club 91, durante il programma di Samuele Ciambriello, in onda tutti i giorni dalle 16 alle 17:  “Avevamo iniziato la storia del Napoli che è anche oggi sta raggiungendo dei grandissimi risultati – esordisce il collaboratore tecnico di Iachini -. Era una squadra diversa, altri tempi ma un’esperienza veramente fantastica. Il Napoli sta attraversando un periodo straordinario di forma. Le armi nostre sono quelle di chi cerca di giocare a calcio, di costruire azioni importanti perché è la stessa strada che anche l’anno scorso ci ha portati a fare benissimo. I cocchi miei e di Reja? Cerco sempre di trattare tutti allo stesso modo, anche se a volte emergono tutti, ma non c’era uno in particolare. E’ però chiaro che con certi giocatori, rispetto che con altri, avessimo un rapporto più diretto.
 
Palermo è una sintesi tra giovani e calciatori esperti, la linea della società è quella di far crescere i giovani aiutati dai calciatori di maggiore esperienza.
Viviani conclude parlando delle dichiarazioni spavalde di Hiljemark: “Lui sta facendo un campionato importante – aggiunge il collaboratore tecnico dei rosanero-, com’è successo ad Allan quando era ad Udine giusto per fare un parallelo, può crescere ancora. Lui da voce ad un orgoglio come quello palermitano che va in trasferta a giocarsela per fare una grandeimpresa”. 

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top