Notizie

Fair Play Finanziario: chiesto di attenuare le pene di City e PSG

e08f2e3a97b68ce3b37e05e2fdc00076

La UEFA ha stabilito, con il Fair Play Finanziario, che non sarebbe più possibile investire più di quanto si introita. Fino a qui sembra essere un’ottima soluzione per limitare la disparità tra le società ricche e non. Appunto sembra. Poche settimane fa erano finite sotto la lente d’ingrandimento il Manchester City e il PSG. Loro le prime vittime. 
Per la loro non osservanza del Fair Play Finanziario gli è costata una multa di 60 milioni di euro con in più la riduzione della rosa, ossia non più di 23 giocatori nella lista delle coppe europee. Ma la notizia sembra aver sconvolto più di tanto.

IL CASO. Il PSG “dovrebbe” pagare questa famosa multa eppure ha appena concluso un colpo di mercato di bene 50 milioni di euro. Come è stato possibile? Domanda da un milione di dollari. Oltre al danno anche la beffa. Ecco che in soccorso arriva anche la Fifpro che chiede alla UEFA di attenuare le pene di Manchester City e PSG. Si chiede di evitare i limiti delle rose: “Non volgiamo che i giocatori perdano la Champions”.

E’ stata varata questa norma, tutte le società sono consapevoli delle conseguenze che portano al non rispetto delle regole.
La legge è uguale per tutti. Oppure no?

Inside Articles Bottom

Testata Giornalistica Sportiva.
Direttrice: Rosa Mele
P.Iva: 07533801218
Iscrizione ROC n. 23820 del 16/09/2013

Copyright © 2016 IMele S.r.l. - Tutti i diritti riservati

To Top